Gazprom al lavoro sullo scenario di interruzione delle forniture di gas in Europa - media

© Sputnik . Vitaliy BelousovIl Palazzo di Gazprom a Mosca
Il Palazzo di Gazprom a Mosca - Sputnik Italia, 1920, 31.03.2022
Seguici suTelegram
Gazprom potrebbe interrompere le forniture di gas in Europa. Lo riporta il quotidiano russo Kommersant, citando fonti.
La società energetica russa, secondo le fonti del quotidiano russo Kommersant, "sta davvero valutando la possibilità di uno stop totale delle forniture di gas ai "paesi ostili" e sta valutando le conseguenze di tale mossa", scrive il giornale.
Il presidente russo Vladimir Putin ha incaricato Gazprom, la Banca Centrale e il governo di determinare la procedura per le transazioni con l'Europa in rubli entro il 31 marzo. Così, il primo rapporto sulla realizzazione del piano è atteso al Cremlino entro oggi. I volumi di forniture, i prezzi e i principi di determinazione dei prezzi rimarranno gli stessi.
Il portavoce del presidente russo Dmitry Peskov ha spiegato che il processo di pagamento del gas russo in rubli non sarebbe stato avviato già il 31 marzo. Tra l'altro, il pagamento per le forniture nell'ambito dei contratti a lungo termine di Gazprom a marzo dovrebbe essere effettuato il primo aprile.
I paesi del G7 rifiutano la richiesta russa di pagare le risorse energetiche in valuta russa. I ministri dei paesi del G7 ritengono che si tratti di una violazione unilaterale dei contratti. Il ministro dell'Economia tedesco Robert Habeck ha sottolineato che il gas dovrebbe essere pagato nella valuta indicata nei contratti.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала