- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Ucraina, sinagoga di Uman utilizzata per “ospitare nazionalisti e immagazzinare armi” – Difesa russa

© FotoLa sinagoga di Uman
La sinagoga di Uman - Sputnik Italia, 1920, 30.03.2022
Seguici suTelegram
In un recente discorso alla Knesset, Volodymyr Zelensky ha criticato Israele per non aver armato il suo paese, sostenendo che i missili russi avrebbero preso di mira la città di Uman, “dove decine di migliaia di israeliani vengono ogni anno a visitare la tomba del rabbino Nachman".
Il regime di Kiev ha utilizzato una sinagoga nella città ucraina di Uman per ospitare i nazionalisti e le loro armi, ha detto ai giornalisti stamane il portavoce del ministero della Difesa russo, il maggiore generale Igor Konashenkov.
"Oggi presentiamo le prove ricevute da uno dei membri della comunità ebraica di Uman che il regime del [presidente ucraino Volodymyr] Zelensky ha utilizzato la costruzione della nuova sinagoga cittadina... per questi scopi [militari]. Il 21 marzo, cioè, il giorno dopo il discorso di Zelensky alla Knesset, prove fotografiche hanno mostrato la formazione di due colonne con i nazionalisti sul territorio della sinagoga", ha detto Konashenkov in un briefing.
Il maggior generale ha ricordato che nel corso della sua operazione militare speciale per smilitarizzare e de-nazificare l'Ucraina, le forze armate russe non colpiscono obiettivi civili.
La precedente dichiarazione di Zelensky che accusa le forze russe di aver preso di mira Uman - un sito visitato da pellegrini provenienti da Israele - è una "menzogna cinica", ha detto Konashenkov.
Secondo le prove presentate dal ministero della Difesa russo, armi e munizioni immagazzinate nell'edificio della sinagoga di Uman erano state caricate dai nazionalisti su autocarri con cassone ribaltabile e poi coperte e mascherate da sacchi di calcinacci. Inoltre, ulteriori prove fotografiche hanno mostrato che unità nazionaliste e mercenari stranieri provenienti dalle regioni occidentali dell'Ucraina venivano trasportati su veicoli travestiti da scuolabus, con la scritta "Bambini" dipinto su di essi.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала