Ministro Esteri Cina: le relazioni tra Pechino e Mosca hanno superato la prova

© Sputnik . Vitaliy Belousov / Vai alla galleria fotograficaIl ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov e il suo omologo cinese Wang Yi (foto d'archivio)
Il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov e il suo omologo cinese Wang Yi (foto d'archivio) - Sputnik Italia, 1920, 30.03.2022
Seguici suTelegram
Le relazioni tra Russia e Cina hanno superato le nuove prove della mutevole situazione internazionale e hanno mantenuto la giusta direzione, ha affermato mercoledì il ministro degli Esteri cinese Wang Yi in un incontro con il suo omologo russo Sergey Lavrov.

"Dall'inizio di quest'anno, le relazioni tra la Cina e la Russia hanno superato le nuove prove dei seri cambiamenti nella situazione internazionale, hanno mantenuto la direzione corretta e la tendenza sostenibile dello sviluppo", ha affermato Wang Yi.

Il capo della diplomazia cinese ha osservato che il desiderio di Russia e Cina di sviluppare relazioni bilaterali è diventato ancora più persistente e, allo stesso tempo, si è rafforzata la fiducia nella promozione della cooperazione in vari settori, il che la Cina apprezza molto.
Il ministro degli Esteri della Cina ha espresso la sua disponibilità a lavorare con il suo collega russo sull'attuazione congiunta degli accordi raggiunti dai leader dei due paesi, nonché a promuovere un partenariato globale e una cooperazione strategica in una nuova era e portarli continuamente a un livello sempre più alto.
All'inizio dell'incontro, Wang Yi ha definito Lavrov un buon amico, osservando che il ministro russo, molto probabilmente, stava visitando per la prima volta la provincia di Anhui, nella parte orientale della Cina, e ha espresso la speranza che il ministro degli Esteri russo visiti più regioni cinesi in futuro.
"Benvenuti in Cina per la riunione ministeriale dei paesi vicini dell'Afghanistan, questa è anche una buona opportunità per discutere delle nostre importanti comunicazioni strategiche", ha affermato Wang.
Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov, a sua volta, ha osservato che Mosca è interessata allo sviluppo sostenibile e coerente delle relazioni con la Cina.

"Stiamo attraversando una fase molto seria nella storia delle relazioni internazionali. Sono convinto che a seguito di questa fase la situazione internazionale diventerà considerevolmente più chiara e ci muoveremo insieme a voi, insieme ad altri nostri compagni, verso un ordine mondiale multipolare, giusto e democratico", ha detto Lavrov.

Il diplomatico ha sottolineato che questo è già il suo secondo incontro con il suo omologo cinese nell'ultimo periodo, il che sottolinea l'intensità e la fiducia nel dialogo sistematico.
Lavrov si trova in Cina per una visita di due giorni, durante la quale parteciperà alla terza conferenza ministeriale dei paesi vicini dell'Afghanistan e alla troika allargata sull'Afghanistan (Russia, Cina, Stati Uniti e Pakistan).
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала