- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Il Giappone inasprirà le regole crittografiche per garantire l'efficacia delle sanzioni anti-russe

© Sputnik . Evgeny Biyatov / Vai alla galleria fotograficacriptovalute
criptovalute - Sputnik Italia, 1920, 30.03.2022
Seguici suTelegram
Il Giappone ha redatto emendamenti alla legge sui cambi, per impedire alla Russia di trasferire beni coperti da sanzioni, hanno riferito i media del Paese stamane, mercoledì 30 marzo.
Secondo l'emittente televisiva giapponese NHK, le bozze di revisione mirano a impedire il trasferimento di alcuni asset, coperti dalle sanzioni, tramite criptovaluta, dopo che il Giappone e altri paesi hanno disconnesso alcune banche russe dalla rete SWIFT.
Le misure prevedono restrizioni sul trasferimento di fondi in criptovaluta di persone ed entità sanzionate a terzi, mentre gli scambi di criptovalute dovranno verificare se i destinatari sono nella lista nera prima di consentire la transazione.
Il governo prevede di presentare le modifiche proposte all'attuale sessione del parlamento giapponese.
Il 24 febbraio, la Russia ha lanciato un'operazione militare in Ucraina, dopo che le repubbliche separatiste di Donetsk e Lugansk hanno chiesto aiuto per difendersi dagli attacchi delle truppe ucraine. In risposta all'operazione della Russia, i paesi occidentali hanno lanciato una campagna di sanzioni contro Mosca, che include il taglio dal sistema SWIFT per banche selezionate e altre misure restrittive contro le istituzioni finanziarie russe.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала