Via da Mosca e dalle sue fonti fossili

© Sputnik . Vitaly PodvitskyVia da Mosca e dalle sue fonti fossili
Via da Mosca e dalle sue fonti fossili - Sputnik Italia, 1920, 29.03.2022
Seguici suTelegram
Rispetto alla richiesta della Russia di un pagamento del gas in rubli la posizione dell’Ue “è quella del G7”: “La Commissione partecipa al G7 e le dichiarazioni che sono emesse dal G7 coprono anche l’Ue”, ha sottolineato il portavoce della Commissione Eric Mamer nel briefing quotidiano con la stampa.
Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha ribadito stamane quanto già affermato ieri ossia che “Sicuramente non faremo beneficienza e non invieremo gas gratis all’Europa occidentale”, ha detto commentando il rifiuto dei Paesi occidentali di pagare il gas in rubli.
Da Berlino risponde indirettamente la ministra degli Esteri tedesca, Annalena Baerbock che ha affermato che la Germania intende in futuro “fare completamente a meno dell’energia fossile dalla Russia. Abbiamo bisogno per un periodo transitorio di energia fossile da altri Paesi ma l’obiettivo è virare completamente sull’energia rinnovabile”, ha aggiunto.
Baerbock ha sottolineato che l’Europa “vuole essere il prima continente neutrale dal punto di vista ambientale”, ma questo può funzionare soltanto se tutti i Paesi cooperano.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала