- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Ministero Difesa russo: verranno ridotte le azioni su Kiev e Chernigov

© Sputnik . Ramil Sitdikov / Vai alla galleria fotograficaMinistero della Difesa della Federazione Russa a Mosca
Ministero della Difesa della Federazione Russa a Mosca - Sputnik Italia, 1920, 29.03.2022
Seguici suTelegram
Il ministero della Difesa russo ha deciso di ridurre drasticamente le azioni militari sulle due direzioni di Kiev e Chernigov, ha affermato il viceministro della Difesa Alexander Fomin.
"Poiché i negoziati sulla preparazione di un accordo sulla neutralità e lo status di potenza non nucleare dell'Ucraina, nonché sulla fornitura di garanzie di sicurezza all'Ucraina stanno entrando in pratica, tenendo conto dei principi discussi durante la riunione odierna dal ministero della Difesa della Federazione Russa al fine di accrescere la fiducia reciproca e creare le condizioni necessarie per ulteriori negoziati e per raggiungere l'obiettivo finale di concordare la firma dell'accordo di cui sopra, è stata presa la decisione di ridurre radicalmente le attività militari lungo le direttive di Kiev e di Chernigov", ha detto Fomin ai giornalisti.
Parlando ai giornalisti, Fomin ha anche invitato le autorità ucraine a "rispettare rigorosamente le Convenzioni di Ginevra, anche per quanto riguarda il trattamento umano dei prigionieri", e ad escludere la tortura.
Intanto, si è conclusa oggi la giornata di negoziati tra i rappresentanti di Mosca e Kiev a Istanbul. La delegazione russa, come negli incontri precedenti, era guidata dall'aiutante presidenziale Vladimir Medinsky. I colloqui sono stati preceduti da un incontro tra Medinsky e il leader della fazione Servi del Popolo nella Verkhovna Rada, la Camera alta del paese ucraino, David Arakhamia.
I negoziati russo-ucraini sono iniziati il ​​28 febbraio. Il 10 marzo, a margine del forum diplomatico di Antalya, si è tenuto un incontro tra i ministri degli Esteri russo e ucraino Sergey Lavrov e Dmitriy Kuleba. I negoziatori hanno continuato a comunicare online.
Il 24 febbraio, la Russia ha lanciato un'operazione militare speciale per smilitarizzare l'Ucraina.
Secondo il Ministero della Difesa, le forze armate colpiscono solo l'infrastruttura militare e le truppe ucraine e, a partire dal 25 marzo, hanno completato i compiti principali della prima fase, vale a dire che hanno ridotto significativamente il potenziale di combattimento dell'Ucraina.
L'obiettivo principale del dipartimento militare russo era la liberazione del Donbass.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала