- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Casa Bianca: nuovi contatti tra Putin e Biden richiedono de-escalation in Ucraina

© SputnikPutin e Biden
Putin e Biden - Sputnik Italia, 1920, 29.03.2022
Seguici suTelegram
Gli Stati Uniti sono pronti ad espandere e inasprire le sanzioni contro la Russia per gli eventi in Ucraina.
Washington ritiene che nuovi contatti tra i presidenti degli Stati Uniti e della Russia Joe Biden e Vladimir Putin dovrebbero essere preceduti da un alleggerimento delle tensioni in Ucraina e da un impegno netto per la diplomazia da parte della Russia, ha affermato la direttrice delle comunicazioni della Casa Bianca Kate Bedingfield.
"Abbiamo chiarito che occorrerà una riduzione tangibile e un impegno franco e sincero per la diplomazia da parte della Russia prima che il presidente abbia tali contatti", ha detto la Bedingfield durante una conferenza stampa alla Casa Bianca.
In questo modo ha commentato la possibilità di nuovi contatti tra al massimo livello tra Russia e Stati Uniti.
Gli Stati Uniti valutano varie opzioni per nuove sanzioni contro la Russia, tra cui l'espansione e l'inasprimento delle misure già in vigore, ha dichiarato Kate Bedingfield.
"Continueremo ad applicare la pressione delle sanzioni e non ci aspettiamo che le opzioni per nuove restrizioni si esauriscano nel prossimo futuro", ha affermato la Bedingfield.
Sanzioni - Sputnik Italia, 1920, 29.03.2022
La situazione in Ucraina
Usa, Germania, Francia Regno Unito e Italia manterranno la pressione delle sanzioni sulla Russia

Operazione militare russa in Ucraina

La mattina del 24 febbraio il presidente Vladimir Putin ha ordinato un'operazione speciale in Ucraina, descrivendola come un passo necessario per intervenire nelle Repubbliche Popolari del Donbass, che stavano affrontando un "genocidio" e le atrocità commesse dal governo nazionalista a Kiev.
Il ministero della Difesa russo ha sottolineato che le forze russe non stanno prendendo di mira le città o le infrastrutture sociali dei guarnigioni militari ucraini, al fine di evitare vittime tra i militari e le loro famiglie che risiedono lì, e ha ordinato di trattare il personale militare delle forze armate ucraine "con rispetto".
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала