Campania, il lago d'Averno si tinge di viola: interviene l'Arpac

© Sputnik . Leonardo ToloneseNapoli, Piazza del Plebiscito
Napoli, Piazza del Plebiscito - Sputnik Italia, 1920, 29.03.2022
Seguici suTelegram
Attenzione da parte di Arpac su uno strano fenomeno mostratosi in questi giorni nelle acque del lago d'Averno: lo specchio d'acqua si è infatti tinto di viola, pare per una alga, ma l'Agenzia regionale protezione ambiente - regione Campania - vuole vederci chiaro.
Non è la prima volta che in giro per il mondo si assiste a strani fenomeni climatici e ambientali, ma quanto sta accadendo in questi giorni al lago d'Averno ha destato l'attenzione dell'Arpac, l'agenzia regionale per la protezione dell'Ambiente della regione Campania, che si è subito attivata per effettuare l'analisi di alcuni campioni d'acqua per far luce sulle cause di questa strana colorazione.
Commenta così l'accaduto Paolo Tozzi, esponente del gruppo politico "Davvero Pozzuoli", citato da Napoli Today:

"Non possiamo fermare i processi naturali, ma cercare di capire le cause è un dovere dell'amministrazione. Noi siamo sempre attenti. Abbiamo attivato l’Arpac attraverso l’assessore all’Ambiente del Comune di Pozzuoli, Nicoletta Sensale, per procedere ai prelievi ed alle analisi delle acque del lago per saper quali sono i fenomeni che hanno colorato di violaceo l’acqua".

Sebbene ogni anno si assista, in questo periodo, ad una proliferazione di alghe che possono infestare il bacino, portando a questa strana colorazione, quella di quest'anno appare però come un fenomeno eccezionalmente diffuso.
Ora si attendono i risultati delle analisi, per capirne le cause ultime ed eventualmente ricorrere ai ripari.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала