Il principe William vuole modernizzare la monarchia e spiega la sua visione del Commonwealth

© REUTERS / Chris Jackson / Pool Принц Уильям и Кэтрин встречаются с национальной сборной Ямайки по бобслею в Тренч-Таун
Принц Уильям и Кэтрин встречаются с национальной сборной Ямайки по бобслею в Тренч-Таун - Sputnik Italia, 1920, 28.03.2022
Seguici suTelegram
Domenica, il principe William, duca di Cambridge, ha concluso il suo tour di otto giorni in tre paesi caraibici che, in quanto ex colonie, fanno ora parte del Commonwealth delle Nazioni britannico ma che stanno maturando istanze sempre più repubblicane.
Con una recente dichiarazione, il principe William ha voluto presentare la sua visione di una monarchia modernizzata che dovrebbe essere "agile" e in grado di sopravvivere e prosperare in questi tempi moderni, ha riportato domenica il Daily Mail, citando fonti interne alla casa reale.
Secondo il giornale, molto prima dell'inizio del suo tour, il duca di Cambridge avrebbe pianificato di sottolineare che è pronto a esprimere il suo sostegno a questi paesi se decideranno di rompere i legami con la monarchia britannica.
"Il principe crede che per lui i giorni del 'non lamentarsi' siano finiti", ha detto la fonte. "Sicuramente non parlerà regolarmente, ma crede che se la monarchia ha qualcosa da dire, allora dovrebbe dirlo. Non è critico nei confronti della regina, tutt'altro. La ammira assolutamente e ha imparato così tanto da lei".
La fonte ha affermato che il principe William "sta guardando avanti a come saranno le cose tra 40 anni", volendo che la monarchia "continui ad essere una forza unificante".
"Ascolta le persone, lo fa davvero e ha una visione molto chiara per il futuro. È molto attento a ciò che è moderno e rilevante ed è molto premuroso. Vuole prendere il successo di sua nonna e costruirci sopra, a modo suo", ha detto la fonte.
Il principe William ha infranto il protocollo reale durante la sua visita con la duchessa di Cambridge in Belize, Giamaica e Bahamas, che è stata accompagnata da controversie e problemi diplomatici.
Ha ammesso che "questo tour ha portato a domande ancora più nitide sul passato e sul futuro". Fonti all'interno della famiglia reale hanno affermato che William voleva "ascoltare e imparare piuttosto che tenere conferenze".
"In Belize, Giamaica e Bahamas, spetta alla gente decidere il proprio futuro. Catherine ed io ci impegniamo a servire. Non si tratta di dire alle persone cosa fare. Non è la gestione del Commonwealth quello che ho in mente", ha detto. "Ciò che conta per noi è il potenziale che la famiglia del Commonwealth ha per creare un futuro migliore per le persone che la formano e il nostro impegno è volto a servire e sostenere nel miglior modo possibile".
Il duca di Cambridge ha affermato la sua fedeltà alla "famiglia del Commonwealth", ma ha indicato che potrebbe non guidarla nonostante la regina sia il capo del Commonwealth e tutti i 54 paesi membri hanno concordato che il principe di Galles assumerà il titolo quando diventerà re.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала