Ucraina, rappresentante USA alla NATO: non perseguiamo il cambio del regime in Russia

© SputnikPutin e Biden
Putin e Biden - Sputnik Italia, 1920, 27.03.2022
Seguici suTelegram
"Gli Stati Uniti non stanno cercando di cambiare la leadership della Federazione Russa", ha affermato Julianne Smith, rappresentante permanente degli Stati Uniti presso la NATO.

"Non stiamo perseguendo una politica di cambio del regime", ha dichiarato la Smith alla CNN.

La Smith ha commentato così le parole del presidente americano, Joe Biden, il quale ieri, durante un discorso a Varsavia, aveva affermato che l'Ucraina "non sarà mai una vittoria per la Russia", e che il presidente Putin "non può rimanere al potere".
Il presidente russo Vladimir Putin e il presidente americano Joe Biden a Ginevra - Sputnik Italia, 1920, 26.03.2022
Biden lancia un altro attacco personale a Putin nel suo discorso a Varsavia
Da parte sua, l'addetto stampa del presidente della Federazione Russa, Dmitry Peskov, aveva risposto dicendo che non spetta a Biden decidere chi guiderà la Russia, bensì al popolo russo.
Smith ha spiegato che le parole del presidente degli Stati Uniti sono derivate dalla componente umana, e come reazione alle conversazioni avute con i rifugiati ucraini in Polonia.

"Penso che sia stata una reazione assolutamente umana alle storie che ha sentito quel giorno".

"Gli Stati Uniti non hanno alcuna politica per il cambio del regime in Russia, punto e stop", ha concluso Julianne Smith.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала