Pagamento del gas russo in rubli, il Qatar commenta: "richiesta basata sulla situazione militare"

Un gasdotto - Sputnik Italia, 1920, 26.03.2022
Seguici suTelegram
La richiesta della Russia di pagare il gas in rubli è "basata sulla situazione militare": lo afferma il ministro dell'Energia del Qatar.
La richiesta della Russia di pagare il gas in rubli è una reazione alla situazione militare ed è improbabile che influisca sui contratti a lungo termine, ha affermato Saad al-Kaabi, ministro dell'Energia del Qatar.
"L'obbligo di pagare il gas in rubli è una reazione basata sulla situazione militare, non credo cambierà i contratti a lungo termine e su quello che stiamo facendo", ha detto al-Kaabi, intervenendo ad una conferenza internazionale nel forum Qatar Doha.
Il 23 marzo il presidente russo Vladimir Putin ha dichiarato che la Russia sta trasferendo in rubli i pagamenti per le forniture di gas a paesi ostili, e che non ha senso fornire merci russe all'UE e agli Stati Uniti e ricevere il pagamento nella loro valuta. Putin ha incaricato la Banca centrale e il Consiglio dei ministri russo di determinare la procedura per le transazioni con l'Europa in rubli entro una settimana.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала