Nagorno-Karabakh, forze azere violano zona di responsabilità del contingente di peacekeeping russo

© Sputnik . Maxim Blinov / Vai alla galleria fotograficaRussian peacekeeper in Nagorno-Karabakh
Russian peacekeeper in Nagorno-Karabakh - Sputnik Italia, 1920, 26.03.2022
Seguici suTelegram
Secondo il bollettino del ministero della Difesa russo, le forze armate azere sarebbero entrate nella zona sotto la responsabilità del contingente di peacekeeping russo in Nagorno-Karabakh, allestendovi un posto di osservazione e muovendo quattro attacchi ai danni di alcune unità del Nagorno-Karabakh nell'area del villaggio di Furukh.

"Dal 24 marzo al 25 marzo, le forze armate azere, violando le disposizioni della dichiarazione tripartita dei leader di Russia, Azerbaigian e Armenia del 9 novembre 2020, sono entrate nella zona sotto la responsabilità del contingente di peacekeeping russo in Nagorno-Karabakh, allestendovi un posto di osservazione".

Il bollettino riporta inoltre "quattro attacchi da parte di un veicolo aereo senza pilota di tipologia Bayraktar-TB 2 contro delle formazioni armate del Nagorno-Karabakh non lontane dall'insediamento di Furukh".
Il ministero della Difesa russo ha riferito che il comando del contingente di peacekeeping russo starebbe adottando le misure necessarie per risolvere la situazione e per far tornare le truppe azere alla loro posizione originaria.

"È stato inviata alla parte azera una richiesta per il ritiro delle truppe", ha concluso il dicastero.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала