- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Sputnik trova documenti su soldati ucraini addestrati da Regno Unito per combattere nel Donbass

© Sputnik . Alexey Kudenko / Vai alla galleria fotograficaMariupol, Ucraina
Mariupol, Ucraina - Sputnik Italia, 1920, 24.03.2022
Seguici suTelegram
Il Royal Tank Regiment del Regno Unito, la più antica unità di carri armati del mondo, ha preso parte all'addestramento dei soldati ucraini che hanno combattuto nel Donbass, secondo un documento ottenuto da Sputnik.
Un corrispondente di Sputnik ha trovato un archivio segreto di documenti nella città liberata di Volnovakha nella regione di Donetsk, tra cui un certificato che confermava che un certo militare ucraino di nome Borys Kazarian, aveva completato i corsi di addestramento per sergente minore con la partecipazione di istruttori britannici. Il certificato è stato emesso dal Royal Tank Regiment e firmato dal Col. M. Evans.
I documenti hanno anche rivelato che gli istruttori del Regno Unito hanno addestrato i militari ucraini all'uso delle armi nel 2018, quando le parti del processo di Minsk stavano cercando di risolvere pacificamente il conflitto e Londra non aveva ancora annunciato la fornitura di lanciagranate anticarro NLAW.
Il certificato firmato dal Col. M. Evans affermava che il corso di formazione si è tenuto dal 17 ottobre 2018 al 2 novembre 2018. Secondo il certificato, la formazione consisteva in quattro moduli: "addestramento sulle armi", "navigazione", "formazione medica" e " movimento di coppia". Allo stesso tempo, Londra ha annunciato la fornitura di lanciagranate anticarro NLAW all'Ucraina solo all'inizio del 2022.
Mercoledì, l'ufficio del primo ministro del Regno Unito ha annunciato che il paese fornirà all'Ucraina 6.000 missili e assegnerà 25 milioni di sterline (30 milioni di euro) per le urgenti esigenze militari di Kiev.
"Il primo ministro Boris Johnson annuncerà un nuovo importante pacchetto di sostegno all'Ucraina oggi [giovedì] alle riunioni dei leader della NATO e del G7... Le misure che verranno annunciate includeranno 6.000 missili anticarro ad alto potenziale esplosivo e 25 milioni di sterline di sostegno finanziario per l'esercito ucraino", si legge nella nota.
Il comunicato aggiunge che l'importo di tali aiuti "più che raddoppia" l'aiuto difensivo letale fornito fino ad oggi portandolo a "più di 10.000 missili", oltre ai "400 milioni di sterline che il Regno Unito ha impegnato" in aiuti umanitari ed economici all'Ucraina.
"Il primo ministro definirà l'intenzione del Regno Unito di collaborare con i partner per rafforzare le capacità di difesa dell'Ucraina, compresi il targeting a lungo raggio e l'intelligence, mentre il popolo ucraino affronta un'invasione non provocata", ha affermato l'ufficio.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала