- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Assemblea Generale dell'Onu approva risoluzione umanitaria antirussa sull'Ucraina

© Foto : WikipediaBandiera delle Nazioni Unite
Bandiera delle Nazioni Unite - Sputnik Italia, 1920, 24.03.2022
Seguici suTelegram
L'Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha adottato la risoluzione anti-russa sulla situazione umanitaria in Ucraina, riferisce il corrispondente di Sputnik.
La risoluzione è stata sostenuta apertamente da numerosi Paesi, tra cui Stati Uniti, Ucraina, Gran Bretagna, Georgia, Germania, Lituania e Lettonia. Il documento è stato preparato dopo che Messico e Francia non sono riusciti a far approvare la loro risoluzione in seno al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.
140 Stati hanno votato a favore della risoluzione, 38 si sono astenuti, Bielorussia, Eritrea, Corea del Nord, Russia e Siria hanno votato contro.
Nella risoluzione, adottata dall'Assemblea Generale, si "chiede l'immediata cessazione delle ostilità da parte della Federazione Russa contro l'Ucraina". Gli autori sostengono che "l'offensiva militare russa sul territorio dell'Ucraina e le sue conseguenze umanitarie stanno raggiungendo proporzioni che la comunità internazionale non vedeva in Europa da decenni".
Inoltre il testo contiene un appello a conformarsi alla risoluzione dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite adottata il 2 marzo, che esortava la Russia a fermare l'operazione militare speciale in Ucraina e a ritirare le sue truppe e nel contempo condannava la decisione russa di "aumentare la prontezza delle sue forze nucleari").
Secondo la risoluzione adottata, l'Assemblea generale dell'Onu “sottolinea che il blocco delle città dell'Ucraina, in particolare della città di Mariupol, aggrava ulteriormente la situazione umanitaria”. Nella risoluzione si chiede la fine degli accerchiamenti delle città ucraine.
Vista su Cremlino e ministero degli Esteri russo - Sputnik Italia, 1920, 24.03.2022
La situazione in Ucraina
Mosca: operazione militare in Ucraina procede secondo i piani, gli obiettivi verranno raggiunti
Le risoluzione dell'Assemblea generale non sono coercitive ed hanno solo un carattere raccomandante.
In precedenza il presidente della Repubblica Popolare di Donetsk (DPR) Denis Pushilin aveva detto che a Mariupol "le persone sono in uno stato terribile, alcuni muoiono di fame e di sete, ma i nazionalisti continuano a non farli uscire, cercando di nascondersi tra i civili", e l'unica salvezza per la gente sono i quartieri sotto il controllo delle forze DPR.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала