- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Cremlino: uso armi nucleari solo in caso di "minaccia esistenziale" per la Russia

© Sputnik . Ministero della Difesa russo / Vai alla galleria fotograficaMissile Kinzhal
Missile Kinzhal - Sputnik Italia, 1920, 22.03.2022
Seguici suTelegram
Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha affermato che la Federazione Russa può utilizzare armi nucleari solo in caso di concreta minaccia all'esistenza del Paese.
"Abbiamo una concezione di sicurezza nazionale, è di dominio pubblico, si possono leggere tutti i motivi per cui le armi nucleari possono essere usate. Ovvero se c'è una minaccia per l'esistenza del Paese, allora può essere usata in base a questa concezione. Non sono menzionati altri motivi in questo testo", ha detto Peskov alla Cnn.

Crisi ucraina, Usa si consulteranno con alleati su circostanze per uso di armi nucleari

La Casa Bianca discuterà del potenziale uso delle armi nucleari con alleati e partner nel contesto della crisi in Ucraina, ha affermato il consigliere per la sicurezza nazionale Jake Sullivan.
"Il presidente Putin nei primi giorni del conflitto ha effettivamente sollevato lo spettro del potenziale utilizzo delle armi nucleari. È qualcosa di cui dobbiamo preoccuparci. Sulla base della nostra analisi attuale, fino ad oggi non abbiamo cambiato la nostra posizione nucleare. Ma monitoriamo costantemente quella potenziale contingenza e ovviamente la prendiamo sul serio per quanto possibile. Ci consulteremo con alleati e partner su quella potenziale contingenza tra le varie in esame e discuteremo quali sono le nostre potenziali risposte", ha detto Sullivan in una conferenza stampa a Washington.
Vladimir Putin - Sputnik Italia, 1920, 12.12.2021
Putin: "Russia e USA alla pari sul nucleare, ma noi avanti sui nuovi armamenti"

Operazione militare russa in Ucraina

La mattina del 24 febbraio il presidente Vladimir Putin ha ordinato un'operazione speciale in Ucraina, descrivendola come un passo necessario per intervenire nelle Repubbliche Popolari del Donbass, che stavano affrontando un "genocidio" e le atrocità commesse dal governo nazionalista a Kiev.
Il ministero della Difesa russo ha sottolineato che le forze russe non stanno prendendo di mira le città o le infrastrutture sociali dei guarnigioni militari ucraini, al fine di evitare vittime tra i militari e le loro famiglie che risiedono lì, e ha ordinato di trattare il personale militare delle forze armate ucraine "con rispetto".
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала