Ue creerà forza di reazione rapida di 5mila soldati

© Sputnik . Alexey Vitvitsky / Vai alla galleria fotograficaBandiere dell'UE a Bruxelles
Bandiere dell'UE a Bruxelles - Sputnik Italia, 1920, 21.03.2022
Seguici suTelegram
In una riunione a Bruxelles i ministri degli Esteri e della Difesa della Ue hanno concordato la prima idea comune nel campo della difesa e della sicurezza, la "bussola strategica", che prevede la formazione di una forza europea di reazione rapida composta da 5mila uomini, si afferma in un documento pubblicato dal Consiglio della Ue.
In precedenza è stato riferito che durante l'assemblea generale odierna dei ministri degli Esteri e della Difesa della Ue a Bruxelles era previsto di concordare una "bussola strategica".
Si tratta di un programma che dovrebbe riflettere gli obiettivi dell'Unione Europea in materia di sicurezza e difesa e identificare le minacce corrispondenti. Questo programma comune dovrebbe consentire di rispondere meglio alle crisi esterne, proteggere la Ue ei suoi cittadini e fare un uso più efficace delle capacità di difesa disponibili.
Secondo il documento nel quadro della nuova strategia di difesa "bussola strategica", è stato deciso di condurre esercitazioni congiunte regolari in mare e terrestri.
"La Ue... condurrà esercitazioni regolari in mare e a terra, aumenterà la mobilità militare, rafforzerà le missioni civili e militari nel quadro della politica di difesa e sicurezza comune", afferma il documento.
L'approvazione finale della strategia è prevista in una riunione dei leader dei Paesi europei il 24 e 25 marzo. Il documento afferma, in particolare, che "l'UE deve agire in modo più deciso e rapido in una crisi, rafforzare la prontezza delle forze armate, degli esperti civili... E anche creare una forza europea di reazione rapida di 5mila soldati per un'azione rapida in diverse situazioni di crisi".
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала