- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Le forze armate russe hanno colpito un centro di addestramento di mercenari in Ucraina

© Ufficio stampa del Ministero della Difesa russo / Vai alla galleria fotograficaIl generale maggiore Igor Konashenkov nel corso del briefing del Ministero della Difesa russo
Il generale maggiore Igor Konashenkov nel corso del briefing del Ministero della Difesa russo - Sputnik Italia, 1920, 20.03.2022
Seguici suTelegram
Le forze armate russe hanno lanciato un attacco missilistico contro un centro di addestramento per mercenari stranieri in Ucraina.
"Le forze aerospaziali hanno lanciato un attacco missilistico diretto contro il centro di addestramento delle forze operative speciali ucraine vicino a Zhytomyr in quella che era una base per mercenari stranieri", ha riferito il ministero della Difesa russo.
"Missili di alta precisione hanno colpito il centro di addestramento per le forze operative speciali delle forze armate ucraine, dove facevano base mercenari stranieri arrivati ​​in Ucraina, vicino all'insediamento di Ovruch, nella regione di Zhytomyr", si legge nella nota in merito del rappresentante del dipartimento, il maggiore generale Igor Konashenkov.
"Sono stati uccisi più di 100 militari e militanti", prosegue il rappresentante.
Inoltre, nel corso di una azione nella giornata di ieri, 19 marzo e in quella di oggi 20, un grande deposito militare di carburante delle forze armate ucraine nella regione di Nikolaev è stato liquidato da un attacco con missili ipersonici "Dagger" e con missili da crociera "Calibre".
La Russia ha iniziato una operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio. Il presidente Vladimir Putin ha definito il suo obiettivo "la protezione delle persone che sono state oggetto di soprusi e di genocidio dal regime di Kiev per otto anni".
Scuola del Donbass distrutta dalle bombe ucraine
 - Sputnik Italia, 1920, 20.03.2022
La situazione in Ucraina
Le forze armate ucraine hanno aperto il fuoco durante l'evacuazione di civili da una scuola
Per questo, si prevede di effettuare la "smilitarizzazione e de-nazificazione dell'Ucraina", per assicurare alla giustizia tutti i criminali di guerra responsabili di "crimini sanguinari contro i civili" nel Donbass.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала