Germania, i sindacati propongono il limite di 30 km/h in città per risparmiare carburante

CC BY-SA 3.0 / My Friend / D1 BrnoUn'autostrada in Repubblica Ceca
Un'autostrada in Repubblica Ceca - Sputnik Italia, 1920, 20.03.2022
Seguici suTelegram
Il presidente della Confederazione sindacale tedesca DGB Reiner Hoffmann ha proposto di introdurre limiti di velocità sulle autostrade e nelle città per risparmiare carburante a fronte dell'aumento dei prezzi di energia.

"Possiamo abbassare il limite di velocità a 100 chilometri orari in autostrada e a 30 chilometri in città per ridurre il consumo di energia. Sarebbe giusto conservare ogni goccia di benzina che possiamo risparmiare", ha affermato Hoffmann in un'intervista al gruppo mediatico Funke.

Hoffman ha anche indicato il rischio di licenziamenti nei settori "ad alta intensità energetica" e ha invitato ad adottare misure per prevenire la disoccupazione.
Parlando della crisi causata dall'operazione militare russa in Ucraina, Hoffmann ha osservato che la Germania dovrebbe considerare qualsiasi modo per adattarsi alla situazione, aggiungendo che la situazione nel mondo è cambiata e di conseguenza non possono esserci "tabù sulle idee" su come reagire alle nuove circostanze economiche.

L'operazione militare speciale russa in Ucraina

La Russia ha annunciato l'inizio di un'operazione militare speciale in Ucraina la mattina di giovedì 24 Febbraio. Il presidente russo Vladimir Putin ha dichiarato che l'obbiettivo dell'operazione è la "protezione delle persone che sono state vittima di violenza e genocidio da parte del regime di Kiev per otto anni".
Per questo motivo, ha detto, si deve effettuare una "smilitarizzazione e denazificazione dell'Ucraina", oltre che assicurare alla giustizia tutti i criminali di guerra responsabili di "crimini sanguinari contro i civili" del Donbass.
I paesi occidentali hanno imposto un'altra serie di sanzioni contro la Russia, introdotte per la prima volta nel 2014. Come affermato in precedenza dal portavoce del presidente russo Dmitry Peskov, le sanzioni occidentali sono molto serie, ma la Russia si stava preparando in anticipo. Ha aggiunto che le nuove restrizioni richiedono l'analisi e il coordinamento dei dipartimenti al fine di elaborare misure di ritorsione che soddisfino gli interessi della Federazione Russa.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала