Fondazione Gimbe, Cartabellotta: chiudere bollettino quotidiano sul Covid equivale a censura

© Sputnik . Evgeny UtkinLe persone in mascherina protettiva nelle strade di Milano
Le persone in mascherina protettiva nelle strade di Milano - Sputnik Italia, 1920, 20.03.2022
Seguici suTelegram
Monito del presidente della fondazione Gimbe sulla proposta di passare ad una cadenza settimanale, e non più giornaliera, della casistica relativa al Covid-19. Per Nino Cartabellotta si rischierebbe di perdere dati statistici utili all'Oms e al Centro europeo di prevenzione alle malattie.
Per il presidente della Fondazione Gimbe Nino Cartabellotta, "eliminare il bollettino quotidiano sui casi Covid in Italia sarebbe un atto di ingiustificata censura sulla distribuzione regionale e sui dettagli di ricoveri, tamponi, e altro", citato da Ansa.
Per il medico co-fondatore di Gimbe, il fatto che sia andato a cadere lo stato di emergenza non fa calare il sipario sulla malattia.
Cartabellotta continua auspicando che il monitoraggio continui, parafrasando, in quanto la nuova fase della malattia "richiede anzi una maggior disponibilità di dati".
Risponde così il presidente Cartabellotta alla richiesta sollevata da alcune regioni per un bollettino a cadenza non più giornaliera, ma settimanale.
"Ai fini della sorveglianza epidemiologica l'Italia trasmette quotidianamente tutti i dati all'Organizzazione Mondiale della Sanità e al Centro Europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie", conclude Cartabellotta, sottolineando ancora una volta l'importanza dei dati statistici per la lotta alla malattia.
Variante Omicron - Sputnik Italia, 1920, 18.03.2022
Covid-19, studio conferma la correlazione tra virus e conseguenze sulla salute mentale
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала