Egitto, scoperte 5 tombe faraoniche a Giza: risalgono a 4000 anni fa

Seguici suTelegram
Il Ministero del Turismo e delle Antichità egiziano ha annunciato la scoperta di cinque tombe risalenti a 4000 anni fa nei siti archeologici di Saqqara a sud-ovest del Cairo.
© AFP 2022 / Khaled Desouki

Gli archeologi hanno scoperto le cinque tombe a nord-est della piramide del re Merenre I, che governò l'Egitto intorno al 2270 a.C.

Gli archeologi hanno scoperto le cinque tombe a nord-est della piramide del re Merenre I, che governò l'Egitto intorno al 2270 a.C. - Sputnik Italia
1/12

Gli archeologi hanno scoperto le cinque tombe a nord-est della piramide del re Merenre I, che governò l'Egitto intorno al 2270 a.C.

© AFP 2022 / Khaled Desouki

Secondo Mostafa Waziri, capo del Consiglio supremo delle antichità egiziane, le cinque tombe, tutte in buone condizioni, appartenevano ad alti funzionari reali.

Secondo Mostafa Waziri, capo del Consiglio supremo delle antichità egiziane, le cinque tombe, tutte in buone condizioni, appartenevano ad alti funzionari reali. - Sputnik Italia
2/12

Secondo Mostafa Waziri, capo del Consiglio supremo delle antichità egiziane, le cinque tombe, tutte in buone condizioni, appartenevano ad alti funzionari reali.

© AFP 2022 / Khaled Desouki

L'Egitto ha mostrato antiche tombe recentemente scoperte e finemente decorate in una necropoli faraonica appena fuori la capitale del Cairo.

L'Egitto ha mostrato antiche tombe recentemente scoperte e finemente decorate in una necropoli faraonica appena fuori la capitale del Cairo.  - Sputnik Italia
3/12

L'Egitto ha mostrato antiche tombe recentemente scoperte e finemente decorate in una necropoli faraonica appena fuori la capitale del Cairo.

© AP Photo / Sayed Hassan

Le tombe, rinvenute all'inizio di questo mese, risalgono all'Antico Regno (1570 a.C. e 1069 a.C.) e al Primo Periodo Intermedio, un'era che si estende per circa 125 anni dopo il crollo dell'Antico Regno.

Le tombe, rinvenute all'inizio di questo mese, risalgono all'Antico Regno (1570 a.C. e 1069 a.C.) e al Primo Periodo Intermedio, un'era che si estende per circa 125 anni dopo il crollo dell'Antico Regno. - Sputnik Italia
4/12

Le tombe, rinvenute all'inizio di questo mese, risalgono all'Antico Regno (1570 a.C. e 1069 a.C.) e al Primo Periodo Intermedio, un'era che si estende per circa 125 anni dopo il crollo dell'Antico Regno.

© AFP 2022 / Khaled Desouki

Il Ministero del Turismo e delle Antichità ha affermato che una delle tombe apparteneva a un alto funzionario di nome Iry. Nella tomba sono stati rinvenuti un sarcofago in pietra calcarea e decorazioni colorate.

Il Ministero del Turismo e delle Antichità ha affermato che una delle tombe apparteneva a un alto funzionario di nome Iry. Nella tomba sono stati rinvenuti un sarcofago in pietra calcarea e decorazioni colorate. - Sputnik Italia
5/12

Il Ministero del Turismo e delle Antichità ha affermato che una delle tombe apparteneva a un alto funzionario di nome Iry. Nella tomba sono stati rinvenuti un sarcofago in pietra calcarea e decorazioni colorate.

© AP Photo / Sayed Hassan

Mostafa Waziri, capo del Consiglio supremo delle antichità egiziane, osserva i geroglifici all'interno di una tomba scoperta a Saqqara.

Mostafa Waziri, capo del Consiglio supremo delle antichità egiziane, osserva i geroglifici all'interno di una tomba scoperta  a Saqqara. - Sputnik Italia
6/12

Mostafa Waziri, capo del Consiglio supremo delle antichità egiziane, osserva i geroglifici all'interno di una tomba scoperta a Saqqara.

© AP Photo / Sayed Hassan

La seconda tomba, probabilmente appartenente alla moglie di una persona di nome Yart, ha un fusto rettangolare.

La seconda tomba, probabilmente appartenente alla moglie di una persona di nome Yart, ha un fusto rettangolare. - Sputnik Italia
7/12

La seconda tomba, probabilmente appartenente alla moglie di una persona di nome Yart, ha un fusto rettangolare.

© REUTERS / Hanaa Habib

La terza appartiene a una persona di nome Bi Nafarhafayi, che aveva diversi incarichi tra cui quello di oracolo e pulitore della casa.

La terza appartiene a una persona di nome Bi Nafarhafayi, che aveva diversi incarichi tra cui quello di oracolo e pulitore della casa. - Sputnik Italia
8/12

La terza appartiene a una persona di nome Bi Nafarhafayi, che aveva diversi incarichi tra cui quello di oracolo e pulitore della casa.

© AFP 2022 / Khaled Desouki

La quarta tomba, scoperta a sei metri sottoterra, è dedicata a Betty, una donna responsabile del trucco e della vestizione del re.

La quarta tomba, scoperta a sei metri sottoterra, è dedicata a Betty, una donna responsabile del trucco e della vestizione del re.  - Sputnik Italia
9/12

La quarta tomba, scoperta a sei metri sottoterra, è dedicata a Betty, una donna responsabile del trucco e della vestizione del re.

© AFP 2022 / Khaled Desouki

L'ultima tomba per un uomo di nome Hannu ha un pozzo rettangolare profondo sette metri.

L'ultima tomba per un uomo di nome Hannu ha un pozzo rettangolare profondo sette metri. - Sputnik Italia
10/12

L'ultima tomba per un uomo di nome Hannu ha un pozzo rettangolare profondo sette metri.

© AFP 2022 / Khaled Desouki

Una parete ricoperta di incisioni geroglifiche.

Una parete ricoperta di incisioni geroglifiche. - Sputnik Italia
11/12

Una parete ricoperta di incisioni geroglifiche.

© REUTERS / Hanaa Habib

Negli ultimi anni l'Egitto ha effettuato estese operazioni di scavo a Saqqara, che hanno portato a una serie di scoperte.

Negli ultimi anni l'Egitto ha effettuato estese operazioni di scavo a Saqqara, che hanno portato a una serie di scoperte. - Sputnik Italia
12/12

Negli ultimi anni l'Egitto ha effettuato estese operazioni di scavo a Saqqara, che hanno portato a una serie di scoperte.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала