USA, gruppo bipartisan al Senato chiede l'aumento della presenza militare in Ucraina

© FotoJoe Biden
Joe Biden - Sputnik Italia, 1920, 19.03.2022
Seguici suGoogle news
In vista del vertice NATO d'emergenza, previsto per la prossima settimana, i leader degli stati membri dovrebbero discutere su ulteriori azioni contro la Russia e sulla capacità di difesa dell'alleanza. L'incontro si svolge nel mezzo dell'operazione militare speciale in corso in Ucraina, iniziata dalla Russia il 24 febbraio.
Venerdì, 11 membri del gruppo bipartisan NATO Observer Group (SNOG) ha presentato al presidente Joe Biden cinque richieste, in vista dell'imminente vertice dell'Alleanza Atlantica di Bruxelles, questo secondo una lettera ottenuta dal NatSec Daily.
Come prima cosa, i membri del Congresso hanno chiesto a Biden di esprimere sostegno agli alleati della NATO e di "esprimere particolare apprezzamento a quei paesi che hanno recentemente rilasciato dichiarazioni volte ad accelerare o ad aumentare del due per cento il loro impegno di spesa per la difesa, come concordato da tutti i paesi membri al vertice NATO svolto in Galles".
Il 10 marzo, il ministro degli Esteri britannico Liz Truss, parlando al Consiglio Atlantico a Washington, ha invitato l'Occidente ad aumentare la spesa per la difesa, all'interno della NATO, ad almeno il 2% del PIL. Tale richiesta è stata accolta da alcuni paesi, tra cui la Slovenia, che si è impegnata ad aumentare la spesa per la difesa all'interno della NATO all'1,5% entro il 2023 e a portarla al 2% entro il 2030.
La Germania, che invece aveva resistito a lungo alle pressioni degli Stati Uniti e dei suoi alleati della NATO per aumentare la spesa militare, alla fine, il 27 febbraio, ha annunciato un forte aumento dall'1,5 al 2 per cento.
In secondo luogo, viene richiesto che i membri della NATO prendano in considerazione ulteriori misure di sostegno all'Ucraina e la richiesta del presidente Vladimir Zelensky "di equipaggiamento militare", che potrebbe anche essere letta come la richiesta di una no-fly zone, cosa che il presidente ucraino ha chiesto sin dall'inizio dell'operazione militare speciale di Mosca.
La Casa Bianca ha affermato che una no-fly zone sull'Ucraina innescerebbe la terza guerra mondiale, sottolineando che gli Stati Uniti non avrebbero intrapreso questa azione.
In terzo luogo, i senatori hanno chiesto che "la NATO rafforzi la sua presenza sul fianco orientale, per rassicurare tutti i membri della NATO sul continuo impegno dell'alleanza a difendere 'ogni centimetro' del territorio della NATO".
I senatori hanno sottolineato di apprezzare la decisione di Biden di inviare più truppe ed equipaggiamento militare in Polonia, Romania e nei paesi baltici, ma hanno affermato che "si può e si dovrebbe fare di più per rafforzare le misure di deterrenza sul fianco sud-orientale, dove le azioni della Russia mettono in pericolo alleati chiave e partner”.
"Chiediamo che la NATO accetti di stabilire una presenza rafforzata in Romania, un alleato NATO di lunga data e impegnato, inoltre, chiediamo che l'amministrazione e la NATO considerino un approccio più strategico e globale nei confronti della regione del Mar Nero, che la Russia sta utilizzando liberamente per attaccare l'Ucraina e uccidere innumerevoli civili innocenti", si legge ancora nella lettera.
In quarto luogo, il gruppo ha anche sottolineato la necessità che l'alleanza "si concentri sui Balcani", che sono stati definiti come "l'area vulnerabile dell'Europa".
Infine, nel quinto ed ultimo punto, i senatori hanno esortato il presidente a fare "un'ulteriore tappa in un paese NATO dell'Europa orientale, per trasmettere il segnale del forte sostegno degli Stati Uniti alla regione", suggerendo, in particolare, la Romania.
Il 24 marzo si terrà il vertice d'emergenza della NATO. Secondo il segretario generale NATO Jens Stoltenberg, il compito principale dell'incontro sarà quello di garantire unità nel fornire assistenza all'Ucraina e nel rispondere all'operazione speciale della Russia. Il presidente rumeno Klaus Iohannis ha affermato che al vertice insisterà per rafforzare le forze NATO nel suo paese.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала