Russia, il ministero Esteri illustra la preparazione delle contromisure alle sanzioni di USA ed UE

© Sputnik . Alexey Kudenko / Vai alla galleria fotograficaIl ministero degli Esteri russo a Mosca
Il ministero degli Esteri russo a Mosca - Sputnik Italia, 1920, 19.03.2022
Seguici suTelegram
Mosca sta lavorando alla risposta alle sanzioni illegittime e senza precedenti da parte di Stati Uniti e UE, ha affermato all'agenzia RIA Novosti il ​​direttore del Primo Dipartimento europeo del ministero degli Esteri della Russia, Alexey Paramonov.
"La questione delle misure restrittive in ritorsione alla pressione sulla Russia, senza precedenti per il volume e illegittimo dal punto di vista del diritto internazionale, degli Stati Uniti e dell'UE è in fase di elaborazione da parte del governo della Federazione Russa", ha detto.
Allo stesso tempo, Paramonov ha osservato che le sanzioni non sono una scelta della Russia.

"Le sanzioni non sono una nostra scelta. Non vorremmo che la logica delle dichiarazioni del ministro dell'Economia francese, Bruno Le Maire, che ha dichiarato 'guerra finanziaria ed economica totale' alla Russia, trovi sostenitori in Italia e provochi una serie di ripercussioni irreversibili”, ha affermato il diplomatico.

I paesi occidentali hanno imposto una serie di sanzioni contro la Russia a seguito del lancio dell'operazione militare speciale in Ucraina delle forze armate russe a febbraio. Come affermato in precedenza dal portavoce del presidente russo, Dmitriy Peskov, le sanzioni occidentali sono molto serie, ma la Russia si stava preparando in anticipo. Ha aggiunto che le nuove restrizioni richiedono l'analisi e il coordinamento dei dipartimenti al fine di elaborare misure di ritorsione che soddisfino gli interessi della Federazione Russa.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала