Ucraina, Di Maio: "L'UE necessita di un nuovo accordo su migrazione e asilo"

© REUTERS / Lukasz GlowalaProfughi ucraini in Slovacchia
Profughi ucraini in Slovacchia - Sputnik Italia, 1920, 18.03.2022
Seguici suTelegram
"A causa della crisi ucraina, serve che l'Unione Europea acceleri i negoziati per un nuovo accordo su migrazione e asilo", ha affermato il ministro degli Esteri italiano, Luigi Di Maio.

"In futuro, il numero dei profughi dall'Ucraina verso l'Unione Europea aumenterà, con stime che dicono che il numero ammonterà ad almeno 5 milioni. La reazione a questo drammatico fenomeno può essere elaborata solo a livello generale e sulla base di un approccio solidale", ha affermato Di Maio dopo i colloqui con Wopke Hookstroy, ministro degli Esteri dell'Olanda.

Secondo il capo della Farnesina, l'Europa deve raggiungere l'indipendenza strategica, soprattutto in termini di approvigionamento energetico e di risorse dalla Russia.

"La crisi ucraina ci impone di fare progressi nei negoziati su un nuovo patto di migrazione e asilo, proseguendo le discussioni sulla riforma migratoria nell'UE, che aveva ricevuto un forte impulso durante la presidenza francese", ha detto Di Maio, aggiungendo che l'Italia ha stanziato un totale di 145 milioni di euro a sostegno della popolazione e del governo ucraini.

Giovedì, il Viminale ha comunicato che sarebbero più di 50.000 i profughi ucraini giunti nel paese dall'inizio della crisi. Le mete finali dei profughi sarebbero soprattutto Milano, Roma, Napoli e Bologna.
Rifugiati ucraini al confine con la Slovacchia - Sputnik Italia, 1920, 17.03.2022
La situazione in Ucraina
Ucraina, il numero di profughi in Italia supera quota 50mila
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала