- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Rifugiati ucraini in Paesi Bassi riceveranno da 60 a 75 euro a settimana - media

© Sputnik . Dmitry Makeev / Vai alla galleria fotograficaRifugiati ucraini in Crimea
Rifugiati ucraini in Crimea - Sputnik Italia, 1920, 18.03.2022
Seguici suTelegram
I rifugiati ucraini alloggiati in centri di accoglienza nei Paesi Bassi riceveranno un sussidio di soggiorno di 60 euro a settimana, riferisce RTL Nieuws, citando il ministro per la Lotta alla povertà olandese Carola Schouten.
Il Consiglio dei Ministri dei Paesi Bassi ha stabilito che gli ucraini che vivono nei centri di accoglienza per rifugiati riceveranno 60 euro a settimana e i cittadini ucraini che vivono da famiglie ospitanti riceveranno 75 euro a settimana. Inoltre, a partire da oggi, tutti gli ucraini nei Paesi Bassi possono lavorare.
Schouten ha dichiarato che i sussidi saranno pagati il ​​prima possibile.
"Ci vorrà del tempo, per questo bisogna ancora fare qualche passo", ha detto il ministro al termine della riunione del Consiglio dei ministri di venerdì.
Attualmente, nei Paesi Bassi sono registrati 7.200 profughi ucraini. Le autorità locali hanno preparato posti per 21 mila rifugiati provenienti dall'Ucraina, in futuro i Paesi Bassi potranno accogliere fino a 50 mila rifugiati.
La Russia ha lanciato un'operazione militare in Ucraina il 24 febbraio. Il presidente Vladimir Putin ha definito il suo obiettivo "la protezione delle persone che sono state oggetto di aggressione e genocidio da parte del regime di Kiev per otto anni".
Per questo, secondo il presidente, si prevede di effettuare una "smilitarizzazione e denazificazione dell'Ucraina", per assicurare alla giustizia tutti i criminali di guerra responsabili di "crimini sanguinari contro i civili" nel Donbass.
Secondo il Ministero della Difesa della Federazione Russa, le forze armate colpiscono solo le infrastrutture militari e le truppe ucraine, senza minacciare la popolazione civile. Con il supporto delle forze armate della Federazione Russa, i gruppi di DPR e LPR stanno sviluppando un'offensiva. Ma l’obiettivo non è l’occupazione dell'Ucraina, ha sottolineato il presidente della Russia.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала