L'UE lavora con Cina e Turchia affinchè si uniscano alle sanzioni contro la Russia

© REUTERS / Francois LenoirBandiere Unione Europea di fronte uffici UE a Bruxelles
Bandiere Unione Europea di fronte uffici UE a Bruxelles - Sputnik Italia, 1920, 18.03.2022
Seguici suTelegram
L'Unione Europea sta lavorando con la Turchia, la Cina e i paesi del Golfo Persico per fare in modo che questi ultimi sostengano le sanzioni contro la Russia e non aiutino ad "aggirare" queste misure restrittive, ha affermato il ​​portavoce della Commissione Europea, Peter Stano.
Il portavoce ha commentato la questione relativa all'efficacia delle sanzioni dell'UE in una situazione in cui molti altri stati, in particolare Turchia e Cina, non le sostengono.

"I paesi che sono nostri partner svolgono un ruolo importante nell'esercitare pressioni laddove hanno tale opportunità. Stiamo lavorando con la Turchia, con altri partner che non hanno adottato sanzioni come l'UE, che non si sono uniti a loro. Spieghiamo l'importanza di tali sanzioni", ha detto Stano in un briefing a Bruxelles.

Stano ha osservato che l'UE accoglie con favore gli sforzi della Turchia, che ha assunto il ruolo di mediatore ospitando un incontro tra i ministri degli Esteri di Russia e Ucraina.

"La Turchia svolge il suo ruolo in questo come nostro partner e come membro della NATO", ha spiegato il portavoce.

"Stiamo lavorando con altri paesi citati, in particolare con gli stati del Golfo Persico", ha aggiunto.
Il portavoce ha spiegato che l'UE sta cercando di creare un "fronte unito a livello internazionale", per isolare l'amministrazione russa e fermare l'operazione militare in Ucraina.
Commentando la questione delle possibili sanzioni contro la Cina per non aver aderito alle misure restrittive dell'UE, Stano ha osservato che "la questione dell'adozione di sanzioni è di competenza del Consiglio dell'Unione Europea e degli Stati membri dell'UE".
Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg - Sputnik Italia, 1920, 11.03.2022
NATO: la Turchia sa che l'Alleanza si aspetta che tutti i suoi membri impongano sanzioni alla Russia
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала