Cdm, ultracinquantenni: da aprile stop all’obbligo del super green pass al lavoro

© Foto : Filippo AttiliIl ministro della Salute Roberto Speranza durante l'incontro con le parti sociali per un confronto sui progetti di rilancio del Paese
Il ministro della Salute Roberto Speranza durante l'incontro con le parti sociali per un confronto sui progetti di rilancio del Paese - Sputnik Italia, 1920, 18.03.2022
Seguici suTelegram
Oltre a questo, è prevista anche la sospensione dal lavoro in assenza del certificato rafforzato, la norma resta valida solo per il personale sanitario.
A partire dal 1° aprile, stop all’obbligo del super green pass al lavoro per gli ultracinquantenni. A breve quindi, per potersi recare al lavoro, basterà il solo certificato verde base.

"Le persone sopra i 50 anni non dovranno più avere il cosiddetto green pass rafforzato, ma sarà sufficiente per loro fino al 30 aprile il green pass base, quindi, non ci sarà più la sospensione dal lavoro. Uscendo dallo stato d'emergenza riteniamo consono il superamento di quella misura che era una misura molto forte, e che ha avuto l'effetto di stimolare enormemente la vaccinazione in quella fascia d'età”, ha dichiarato il ministro della Salute, Roberto Speranza, nella conferenza stampa indetta dopo il Cdm e ripreso da Adnkronos.

La sospensione dal lavoro, in assenza di vaccinazione, resterà solo per il personale sanitario, i cui lavoratori impiegati nelle strutture ospedaliere e nelle Rsa sono quelli maggiormente a stretto contatto con le situazioni più a rischio.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала