Afghanistan, i talebani vietano tutte le serie TV straniere

© Sputnik . Gian MicalessinI talebani alla pietra nera, posizione strategica a Maidan Shar, con un blindato della polizia
I talebani alla pietra nera, posizione strategica a Maidan Shar, con un blindato della polizia - Sputnik Italia, 1920, 18.03.2022
Seguici suTelegram
I talebani hanno ufficialmente vietato la trasmissione di tutte le serie TV straniere in Afghanistan, ha detto a Sputnik una fonte vicina alla situazione.
"I talebani* hanno chiaramente ordinato di smettere di trasmettere qualsiasi serie TV straniera tradotta in dari o pashto (lingue ufficiali dell'Afghanistan - ndr)", ha affermato un partecipante a un incontro di emittenti afghane, tenutosi giovedì.
Questi ha aggiunto che le nuove autorità hanno affermato che non avrebbero accettato alcuna scusa in violazione del divieto.
"Non c'è industria cinematografica in Afghanistan e non ci sono programmi o film che possano sostituire quelli stranieri. Questa restrizione significa che le persone dovranno spegnere i televisori", ha detto la fonte.
In precedenza, svariate serie TV straniere, comprese quelle prodotte in India e Turchia, venivano trasmesse in Afghanistan.
La rapida ascesa al potere dei talebani in Afghanistan è avvenuta lo scorso agosto, provocando disordini economici e carenze alimentari che hanno spinto il Paese sull'orlo di una crisi umanitaria. Migliaia di afghani sono fuggiti dal paese, per paura dei talebani, della diffusa violazione dei diritti umani e della privazione della libertà di donne e ragazze.
*Organizzazione soggetta alle sanzioni dell'Onu per attività terroristiche
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала