- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Presidente tedesco: Germania pronta a prendersi cura dei profughi ucraini a lungo

© Sputnik . Ufficio stampa dell'ufficio presidenziale dell'UcrainaFrank-Walter Steinmeier (foto d'archivio)
Frank-Walter Steinmeier (foto d'archivio) - Sputnik Italia, 1920, 17.03.2022
Seguici suTelegram
Il presidente tedesco, Frank-Walter Steinmeier, si è detto fiducioso che i volontari tedeschi e coloro che aiutano i rifugiati ucraini si rendano conto che questa assistenza dovrà essere fornita per un lungo periodo di tempo e non per alcune settimane.
Stando agli ultimi dati del ministero degli Interni tedesco, la polizia ha registrato nel Paese 175.000 rifugiati dall'Ucraina.

"In questi giorni mi hanno spesso chiesto se la volontà di aiutare dei tedeschi, che si era rivelata nel 2015-2016, rimarrà a lungo, se mostreremo una cultura dell'ospitalità non solo per alcune settimane, oppure saremo responsabili a lungo termine. La mia impressione, dopo una conversazione con i volontari oggi, è che i tedeschi sappiano che dovranno esercitare le proprie responsabilità per un lungo periodo di tempo", ha detto Steinmeier ai giornalisti, dopo aver parlato con i rifugiati ucraini e i volontari che li hanno aiutato alla stazione ferroviaria principale di Berlino.

Steinmeier auspica che vari stati federali della Germania e il Centro federale non arrivino a controversie riguardo alla questione dell'accoglienza dei profughi.
Il presidente tedesco ha osservato che, parlando con i rifugiati, si è sentito "sollevato dal fatto che siano finalmente qui al sicuro e abbiano la possibilità di calmarsi dopo un lungo viaggio con molte incognite: dove sarebbero andati e chi li avrebbe accolti".

“Allo stesso tempo, spero che, insieme a tutti i connazionali, i rifugiati non solo trovino protezione e riparo qui, ma anche che coloro che stanno lavorando sulla questione riescano a fermare questa guerra il prima possibile”, ha aggiunto il presidente.

La Russia ha lanciato un'operazione militare speciale in Ucraina il 24 febbraio, in risposta agli appelli delle repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk per la protezione contro l'intensificarsi degli attacchi delle truppe ucraine.
Il ministero della Difesa russo ha affermato che l'operazione speciale, che prende di mira solo le infrastrutture militari ucraine, mira a "smilitarizzare e denazificare" l'Ucraina, aggiungendo che la popolazione civile non è in pericolo. Mosca ha detto di non avere in programma di occupare l'Ucraina. Le nazioni occidentali hanno imposto numerose sanzioni alla Russia.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала