Giappone, fortissimo terremoto di magnitudo 7.3: almeno 4 morti e oltre 200 feriti

© REUTERS / KyodoLe conseguenze del terremoto in Giappone
Le conseguenze del terremoto in Giappone - Sputnik Italia, 1920, 17.03.2022
Seguici suTelegram
È stato registrato, nella notte di ieri, un terremoto di magnitudo 7.3 al largo di Fukushima, ad ora sono almeno quattro i morti e oltre 200 i feriti. È saltata l'elettricità per circa due milioni di case, 700mila solo nella città di Tokyo. che si trova a quasi 300 chilometri di distanza.
Sono state due le violentissime scosse di terremoto, la prima di magnitudo 6.4 e la seconda di magnitudo 7.3, che sono state registrate in mare, al largo di Fukushima, nel nord est del Giappone, a 60 chilometri di profondità, e che intorno alle ore 23:36, ora locale (le 15:36 in Italia), come riporta NHK, hanno provocato, per ora, 4 morti e oltre 200 i feriti.
Vista la violenza del terremoto, sviluppatosi in mare, la Japan Meteorological Agency (Jma) ha immediatamente lanciato un allarme tsunami di livello d'emergenza di 2 su 4 ed è stato chiesto agli abitanti di almeno una zona costiera di evacuare le loro abitazioni.

Il primo ministro giapponese, Fumio Kishida, ha dichiarato alla popolazione, tramite il suo profilo Twitter: "Per favore, seguite le notizie sul terremoto, state lontano dalla costa e prendete misure per proteggervi”.

L'emittente pubblica NHK ha poi fatto sapere che circa due milioni di case sono rimaste senza energia elettrica, di cui 700mila solo nella città di Tokyo, che si trova a quasi 300 chilometri di distanza dall’epicentro del terremoto, e che la East Japan Railway Co. ha sospeso la quasi totalità dei suoi servizi ferroviari, per poter eseguire i necessari controlli di sicurezza.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала