Francia, pronti altri 300 milioni in aiuti per l'Ucraina

© AP Photo / Eric Feferberg Il Palazzo dell'Eliseo a Parigi
Il Palazzo dell'Eliseo a Parigi - Sputnik Italia, 1920, 17.03.2022
Seguici suTelegram
Il ministro degli Esteri francese, Jean-Yves Le Drian, ha confermato al suo omologo ucraino, Dmitry Kuleba, che la Francia elargirà un pacchetto di assistenza finanziaria all'Ucraina per un importo totale di 300 milioni di euro.
Secondo quanto riferito, Le Drian ha avuto un colloquio telefonico con Kuleba giovedì.

"I due ministri hanno discusso nel dettaglio il sostegno che la Francia, insieme ai suoi partner, fornisce all'Ucraina... Il ministro ha confermato lo stanziamento di un pacchetto di assistenza finanziaria da 300 milioni di euro nei prossimi giorni, in linea con la promessa fatta dal presidente della Repubblica a Zelensky", si legge nel comunicato.

Il ministro degli Esteri francese ha anche parlato a Kuleba dei vari aspetti dell'assistenza umanitaria fornita dalla Francia alle persone colpite dalla guerra in Ucraina e all'estero.
La Russia ha inziato un'operazione militare in ucraina il 24 Febbraio. Il presidente Vladimir Putin ha definito il suo obbiettivo "la protezione delle persone che sono state vittime di violenza e genocidio da parte del regime di Kiev per otto anni".
Per questo, ha detto, è necessaria la "smilitarizzazione e denazificazione dell'Ucraina", oltre che assicurare alla giustizia tutti i criminali di guerra responsabili dei "crimini sanguinari contro i civili" del Donbass.
Il ministero della Difesa della Federazione russa ha specificato che le forze armate attaccano solo le infrastrutture militari e le truppe ucraine. Le forze della DPR e LPR, con il supporto delle forze armate della Federazione Russa, portano avanti la loro offensiva. Tuttavia, l'occupazione dell'Ucraina non è stata considerata, ha sottolineato il presidente russo.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала