Covid, Ricciardi: "Partire quanto prima con le quarte dosi per gli over 75"

Walter Ricciardi - Sputnik Italia, 1920, 17.03.2022
Seguici suTelegram
La curva dei contagi riprende a salire, alla vigilia della fine dello stato d'emergenza. Mascherine al chiuso, richiami e quarta dose ai fragili per evitare un'ondata in estate.
A fronte della risalita dei contagi, non si correranno rischi se le restrizioni verranno eliminate in maniera graduale. Lo ha detto, in un'intervista a La Repubblica, il consulente del Ministero della Salute, Walter Ricciardi, in vista dell'immediata fine dell'emergenza pandemica.

"Se invece si allentasse tutto contemporaneamente, in un momento come questo in cui la curva dà segnali di ripartenza, sarebbe gravissimo", sostiene l'esperto.

Bisogna dunque fare ancora attenzione e dovrà restare l'obbligo di mascherina e green pass al chiuso, "perché il contagio si trasmette soprattutto in questi ambienti".
La risalita dei contagi "non era del tutto inattesa nel momento in cui si sarebbe allentata la guardia. - spiega l'esperto - E del resto le vaccinazioni si sono fermate, l'attenzione della gente è calata, c'è stata una tendenza al liberi tutti. Atteggiamenti che hanno determinato una libertà, che come conseguenza ha portato i casi a risalire".
Adesso si rischia una nuova ondata "tra giugno e luglio", a causa di "Omicron 2 che sta prendendo il sopravvento con la sua grande contagiosità", osserva Ricciardi, precisando però che "si tratta di una tendenza ineluttabile", è possibile "ancora invertire la rotta".
Per evitarla, è necessario mantenere le mascherine al chiuso, soprattutto le ffp2, e vaccinare i cinque milioni di italiani che non sono ancora immunizzati. Inoltre, è "necessario riprendere a pieno ritmo la somministrazione delle terze dosi. Ci sono circa 7 milioni di persone che potrebbero avere già il booster, ma che non si stanno presentando ai centri vaccinali", spiega il consulente di Speranza.

"Il virus si evolve per diventare sempre più contagioso. Fortunatamente, fino ad ora, l'aumento della contagiosità non ha coinciso con una crescita della letalità. Questo schema sembra applicabile anche ad Omicron 2, anche se è troppo presto per fare affermazioni definitive su questa variante", afferma.

Infine, bisogna "partire quanto prima con le quarte dosi", per mettere in sicurezza i soggetti fragili e per riaprire "più serenamente" nelle prossime settimane.
"Nel Regno Unito hanno coinvolto gli over 75 e mi sembra una buona soglia. Ma bisogna anche coinvolgere tutti gli anziani che sono ospitati nelle Rsa", precisa Ricciardi.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала