Colao: vogliamo tutti gli Enti locali impegnati nella transizione digitale

© Sputnik . Evgeny UtkinVittorio Colao, Ministro per l'innovazione tecnologica e la transizione digitale
Vittorio Colao, Ministro per l'innovazione tecnologica e la transizione digitale - Sputnik Italia, 1920, 17.03.2022
Seguici suTelegram
Grazie ai fondi del Pnrr, il Midt può lavorare sulla transizione digitale, ma per il ministro Colao sarà poi necessario "un programma di reclutazione degli Enti locali, così se faccio una piattaforma digitale poi il Comune ci va".
Il ministro dell'Innovazione tecnologica e la transizione digitale, Vittorio Colao, durante un'audizione in Commissione Affari costituzionali finalizata alla trattazione dello stato di attuazione del Pnrr, ha indicato le linee guida, gli obbiettivi ed i risultati del Midt.
Un'attenzione particolare, riguardo alla destinazione dei fondi del Pnrr, è rivolta agli Enti locali, che devono da un lato impegnarsi e dall'atro essere stimolati ad entrare nei programmi volti alla transizione digitale.

Poi, secondo il ministro Colao, massima attenzione alla cybersicurezza: "dobbiamo tutti alzare l'attenzione sul rischio cyber, la cybersicurezza è una gara continua, noi ci miglioriamo ma poi gli hacker avanzano e dobbiamo continuare a investire", ha dichiarato il ministro, ripreso da Adnkronos.

Passando al tema dell'identità digitale, il ministro fa sapere che si stanno raggiungendo obiettivi di livello europeo, avendo già il 43% di cittadini italiani forniti di identità digitale, rispetto all'obbiettivo del 70% da raggiungere entro il 2026.

Riguardo all'applicazione IO, Colao ha poi riferito che "ci sono 28 milioni di attivazioni e un numero di utenti mensili che sfiora già i 6 milioni. Attraverso questa applicazione oggi è possibile accedere a oltre 85mila servizi pubblici, con un tasso di crescita mensile elevatissimo". Ha poi aggiunto che "PagoPA ospita la quasi totalità dei comuni italiani, conta più di 11 milioni di utenti attivi mensili e nel 2021 ha registrato 182 milioni di transazioni. Nei primi 2 mesi del 2022 siamo già oltre 55 milioni di transazioni, per un controvalore di 9 miliardi di euro", sempre secondo Adnkronos.

Colao ha poi parlato dell'introduzione di una delega digitale che possa venire incontro a quei cittadini che non hanno le capacità di fare uso degli strumenti digitali.

Infine, il ministro Colao, sempre nel corso dell'audizione in Commissione Affari costituzionali, ha dichiarato che "la gara Italia 5G verrà lanciata alla fine di questa settimana, con l’obiettivo di sostenere e stimolare lo sviluppo di infrastrutture per i servizi wireless".

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала