Protezione civile: lavoriamo all'ipotesi di una sorta di sostegno economico per i profughi

© Sputnik . Mikhail VoskresenskyProfughi ucraini in partenza verso la Russia
Profughi ucraini in partenza verso la Russia - Sputnik Italia, 1920, 16.03.2022
Seguici suTelegram
Secondo il capo della Protezione civile Fabrizio Curcio e' necessario prevedere una forma si sostegno per i profughi, ma no agli sprechi.

"Lavoriamo all'ipotesi di una sorta di sostegno alle famiglie che ospitano i profughi ucraini che, se vogliono rimanere, hanno necessità di un sostegno dal punto di vista economico. Stiamo immaginando una serie di ipotesi, sotto forma di assistenza al profugo, non alla famiglia. Dobbiamo evitare di mettere in piedi meccanismi che nascono positivamente ma che, se usati in modo spregiudicato, possono causare qualche problema". Ha dichiarato il capo della Protezione civile Fabrizio Curcio ripreso dall'ANSA.

Ad oggi sono 47.153 i cittadini ucraini che sono giunti in Italia, tra questi 24.032 sono donne, 4.052 uomini e 19.069sono i minori, sono questi i dati emersi oggi dalla riunione svolta a Palazzo Chigi circa le misure per l'accoglienza tra i ministri Lamorgese, Franco e Orlando e il capo della protezione civile Curcio ed il sottosegretario Garofoli.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала