- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Mercenario brasiliano rivela: la legione straniera in Ucraina è stata distrutta in un colpo solo

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaSituazione in Ucraina
Situazione in Ucraina - Sputnik Italia, 1920, 16.03.2022
Seguici suTelegram
La legione straniera in Ucraina, che annoverava mercenari provenienti dai Paesi europei, dell'America Latina, degli Stati Uniti, è stata distrutta in un colpo solo, ha detto il mercenario brasiliano Tiago Rossi, il cui intervento è stato pubblicato su Youtube dai media locali.
"C'erano uomini delle forze speciali di tutto il mondo. C'erano uomini dalla Francia, dall'Europa. Anche dal Cile, dagli Stati Uniti e dal Canada. Secondo le informazioni che abbiamo, tutti sono morti. È finita, la legione è stata distrutta in un colpo solo dal cielo", ha detto.
Il 13 marzo l'esercito russo ha annunciato un raid di precisione nei centri d'addestramento delle forze armate ucraine nel villaggio di Starychi e di Yavorovsky nella regione di Leopoli, dove sono stati eliminati oltre 180 mercenari. Il ministero della Difesa russo ha promesso di continuare ad eliminare i mercenari stranieri sul territorio dell'Ucraina e ha invitato i cittadini stranieri a riflettere più di una volta sull'opportunità di andare a combattere per il regime nazionalista di Kiev.
FGM-148 Javelin - Sputnik Italia, 1920, 16.03.2022
La situazione in Ucraina
NBC: amministrazione USA valuta consegne di missili guidati ad alta precisione in Ucraina

Operazione militare russa in Ucraina

La mattina del 24 febbraio, il presidente Vladimir Putin ha ordinato un'operazione speciale in Ucraina, descrivendola come un passo necessario per aiutare le Repubbliche Popolari del Donbass, che stavano affrontando un "genocidio" e le atrocità commesse dal governo nazionalista di Kiev.
Il ministero della Difesa russo ha sottolineato che le forze russe non stanno prendendo di mira le città o le infrastrutture sociali delle guarnigioni militari ucraini, al fine di evitare vittime tra i militari e le loro famiglie che risiedono lì, e ha ordinato di trattare il personale militare delle forze armate ucraine "con rispetto".
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала