- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

Mosca sconcertata da silenzio media occidentali su morte civili per bombardamento ucraino a Donetsk

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaResti del missile ucraino Tochka-U che ha colpito Donetsk
Resti del missile ucraino Tochka-U che ha colpito Donetsk - Sputnik Italia, 1920, 15.03.2022
Seguici suTelegram
Venti persone sono rimaste uccise e altre 36 ferite lunedì, dopo che un missile balistico tattico ucraino Tochka-U è esploso nella capitale della Repubblica Popolare di Donetsk (DPR). Il ministero degli Esteri russo ha definito l'attacco un "crimine contro l'umanità" e ha avvertito che "non rimarrà impunito".
Mosca è sconcertata dal silenzio occidentale in merito al bombardamento missilistico ucraino avvenuto ieri, lunedì 14 marzo, a Donetsk, in cui hanno perso la vita civili, ha affermato il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

"Siamo molto, molto delusi dal fatto che i leader europei, la mia collega Psaki e il suo capo, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden, i leader delle organizzazioni internazionali, la leadership della Nato, non abbiano detto nulla ieri o oggi su Donetsk, per quei civili che sono morti a seguito del missile lanciato dall'esercito ucraino", ha detto Peskov, parlando in una conferenza stampa con i giornalisti oggi.

"Non darò alcuna valutazione personale su questo argomento. Voglio solo segnalare e invitare tutti a prestare attenzione a questo fatto", ha aggiunto Peskov.
Il missile Tochka-U sparato contro la città di Donetsk - Sputnik Italia, 1920, 15.03.2022
La situazione in Ucraina
Russia introduce controsanzioni: nella lista Biden, Blinken e anche Hillary Clinton - Aggiornamenti
Un missile balistico ucraino Tochka-U, equipaggiato con munizioni a grappolo, è finito nel centro della città di Donetsk, uccidendo 20 civili e ferendone altri 36.
Il portavoce del ministero della Difesa russo, Igor Konashenkov, ha suggerito che il bombardamento del territorio della DPR utilizzando bombe a grappolo illegali sia la prova che le forze ucraine stavano cercando di uccidere il maggior numero possibile di civili e ha affermato che la decisione di usare i Tochka-U necessita molto probabilmente dell'approvazione della leadership militare ucraina a Kiev.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала