Covid, secondo gli esperti in alcuni mesi dell'anno potrebbero verificarsi fino a 100mila contagi

© Sputnik . Alexey Filippov  / Vai alla galleria fotograficaМедицинские сотрудники в защитных костюмах в карантинном отеле Rooy Hotels в Пекине
Медицинские сотрудники в защитных костюмах в карантинном отеле Rooy Hotels в Пекине - Sputnik Italia, 1920, 15.03.2022
Seguici suTelegram
Secondo Massimo Andreoni, primario di infettivologia al Policlinico Tor Vergata di Roma, la numerosità dei contagi da Covid-19 passerà in alcuni mesi dell'anno da 5.000 a 100mila.
Secondo Massimo Andreoni, primario di infettivologia al Policlinico Tor Vergata di Roma, la numerosità dei contagi da Covid-19 passerà in alcuni mesi dell'anno da 5.000 a 100mila.
"Dobbiamo imparare a convivere con una situazione importante di circolazione. In alcun mesi dell'anno la numerosità dei casi passerà da 5.000 a 100mila e questa oscillazione sapremo gestirla in base ad alcune condizioni: a quelle ambientali, al comportamento delle persone e al livello di protezione immunologica della popolazione. I prossimi inverni ci porteranno queste situazioni di picco e discesa, il primo in inverno e poi l'estate tranquilla" cosi' il dottor Massimo Andreoni ad Adnkronos.
Nella sua analisi circa le prospettive future di sviluppo della malattia il dottor Andreoni prevede che l'orientamento generale sara' quello di effettuare una dose annuale di vaccino, una sorta di richiamo, finalizata ad evitare un aumento eccessivo dei casi in autunno.
Infine il dottor Andreoni, sempre ripreso da Adnkronos, suggerisce di mantenere in funzione il Green pass nei periodi di grave situazione epidemica oltre che di mantenere l'uso della mascherina anche dopo la fine dello stato di emergenza, anche all'aperto, in presenza di una situazione di affollamento.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала