MdD croato: il drone precipitato a Zagabria portava un carico di esplosivo da 40 kg

© REUTERS / Antonio BronicIl drone caduto a Zagabria
Il drone caduto a Zagabria - Sputnik Italia, 1920, 14.03.2022
Seguici suTelegram
Il consigliere del ministro della Difesa della Croazia, Zeljko Zivanovic, svela che dai primi approfondimenti sui resti del drone precipitato lo scorso venerdì sulla capitale Zagabria, quest'ultimo pare di fabbricazione sovietica, del tipo "Tu-141 Strizh", con un carico di esplosivo del peso di 40kg.
La bomba aerea trasportata da un drone di fabbricazione sovietica caduto nella capitale della Croazia conteneva 40 chili di esplosivo, ha riferito oggi Zeljko Zivanovic, consigliere del ministro della Difesa croato.
Nelle prime ore di venerdì un mezzo aereo è precipitato in una zona verde di uno dei quartieri della capitale della Croazia, provocando una forte esplosione. Presumibilmente si è trattato di un drone di tipo "Tu-141 Strizh" di fabbricazione sovietica, proveniente dai cieli dell'Ucraina.
I mass media croati hanno parlato inizialmente di un peso approssimativo di 120 chilogrammi. Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha affermato che l'alleanza avrebbe aiutato le autorità del Paese ad indagare sull'incidente.
"Ieri abbiamo provveduto a dissotterrare l'aereo e abbiamo ricevuto nuove informazioni. Abbiamo trovato frammenti di una bomba aerea, di cui non conosciamo tutti i dettagli, ma in base a ciò che sappiamo, stiamo parlando di una bomba di produzione russa [sovietica], del peso di 120 chilogrammi. Di questi, 40 chilogrammi di esplosivi", ha detto Zivanovic alla TV nazionale.
La bomba è esplosa quando il drone ha colpito il terreno durante la caduta, ha detto il funzionario, aggiungendo che sono in corso ulteriori approfondimenti.
Stando alle dichiarazioni delle due parti russa e ucraina, il drone non apparterrebbe a nessuno dei due Paesi.
Di seguito si riporta uno stralcio del rapporto in merito all'incidente del primo ministro croato Andrej Plenkovic:
"Ci troviamo sul luogo dove un giorno e mezzo fa è caduto un drone, chiamatoTu-141 Strizh, di fabbricazione sovietica, che apparentemente è decollato dal territorio dell'Ucraina, secondo quanto sappiamo al momento. Non sappiamo chi possedesse il drone. Stando alle dichiarazioni da parte russa e ucraina, entrambi affermano che non apparteneva a loro, ma a qualcun altro. Ha superato, oltre allo spazio aereo ucraino, anche quello rumeno e ungherese ed è entrato nello spazio aereo croato, ha sorvolato la Croazia per circa 7 minuti ed è caduto qui".
Dassault Mirage 2000D jet fighter - Sputnik Italia, 1920, 14.03.2022
Caccia di Taiwan si schianta in mare durante il volo di addestramento: il pilota sopravvive
La Croazia ha fatto sapere di aver informato tempestivamente la NATO dell'accaduto.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала