Londra, la villa del magnate russo Deripaska occupata da squatter per protesta

© Sputnik . Justin Griffiths-Williams / Vai alla galleria fotograficaLondra
Londra - Sputnik Italia, 1920, 14.03.2022
Seguici suTelegram
Gli squatter a quanto pare non hanno intenzione di dormire o abitare nella proprietà in questione, ma piuttosto di occuparla “come protesta, a rotazione”, secondo un comunicato diffuso sui social.
Un'elegante villa londinese con 7 camere da letto che appartiene al magnate russo Oleg Deripaska è stata sequestrata da un gruppo di abusivi che pare abbia messo in atto l'inusuale protesta per l'attuale situazione in Ucraina, stando a quanto riferisce il Mirror.
Un'immagine della proprietà in questione, adornata con una bandiera ucraina e con un cartello con la scritta "Questa proprietà è stata liberata" è stata condivisa su Twitter da un account chiamato "resistlondon" che ha bollato Deripaska come "uno dei gli oligarchi più amati di Putin".
"La sua proprietà è in via di liberazione e appartiene ai profughi ucraini!" ha twittato "resistlondon".
Secondo il giornale, la villa di Deripaska è stata costruita nel 19esimo secolo e ha fatto da "casa" al duca di Bedford, al conte di Essex e al conte Grey in passato.
La struttura è stata da allora ristrutturata e ora dispone di tutti i comfort quali palestra, home cinema e bagno turco.
Il proprietario della compagnia mineraria e metallurgica Severstal, Alexei Mordashov - Sputnik Italia, 1920, 05.03.2022
Ucraina: in Italia sequestrati beni di cittadini russi per 140 milioni di euro, anche uno yacht
Mentre la villa era disponibile per l'acquisto nel 2002 per quasi 30 milioni di euro, il suo esatto valore attuale non è chiaro, aggiunge il giornale, anche se MailOnline ha descritto tale proprietà come "il rifugio di Deripaska da 60 milioni di euro (a Belgravia, elegante quartiere londinese, n.d.r.) di Deripaska".
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала