- Sputnik Italia, 1920
La situazione in Ucraina
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio dopo che le Repubbliche del Donbass hanno chiesto aiuto a causa dei continui attacchi delle forze di Kiev.

La Crimea e il Donbass ora collegati da un corridoio terrestre

© Sputnik . Vitaly Timkiv / Vai alla galleria fotograficaIl ponte di Crimea
Il ponte di Crimea - Sputnik Italia, 1920, 14.03.2022
Seguici suTelegram
Il vice primo Ministro della Crimea riferisce dell'apertura di un corridoio terrestre di collegamento tra la Crimea e il Donbass.
La Crimea e il Donbass sono ora collegati da un corridoio terrestre che attraversa il territorio dell'Ucraina, ha riferito a Sputnik Georgy Muradov, rappresentante permanente della Repubblica di Crimea presso il presidente della Russia, nonché vice primo ministro del governo di Crimea.
"La strada dalla Crimea a Mariupol è stata presa sotto controllo", ha spiegato l'interlocutore dell'agenzia.
Secondo Muradov, mentre sono in corso i combattimenti con i nazionalisti ucraini, questo collegamento sarà di aiuto alla consegna di forniture umanitarie alla popolazione delle regioni liberate della DPR.
"La strada può diventare un'importante via di traffico per la Crimea capace di collegare la penisola con Mariupol, il centro metallurgico della regione di Azov, e la regione industriale del Donbass", ha sottolineato il rappresentante permanente.
A suo avviso, è già ora necessario pensare alla cooperazione nel trasporto di merci attraverso i porti marittimi della Crimea e i porti chiave del Mar d'Azov - Mariupol e Berdyansk.
"Questa è la chiave per lo sviluppo futuro dell'intera regione", ha concluso Muradov.
La Russia ha lanciato un'operazione speciale in Ucraina il 24 febbraio, per demilitalizzare il Paese. Il presidente Vladimir Putin ha definito il suo obiettivo "la protezione delle persone che sono state oggetto di soprusi e genocidio dal regime di Kiev per otto anni".
Per questo si prevede di effettuare la "smilitarizzazione e denazificazione dell'Ucraina", per assicurare alla giustizia tutti i criminali di guerra responsabili di "crimini sanguinari contro i civili" nel Donbass.
Donbass: soldati pattugliano la stazione di Makeevka, vicino a Donetsk in attesa dell'arrivo di un treno per l'evacuazione dei profughi verso la Russia - Sputnik Italia, 1920, 12.03.2022
Mariupol, evacuate 217 persone nelle ultime 24 ore
Secondo il Ministero della Difesa della Federazione Russa, le forze armate colpiscono solo le infrastrutture militari e le truppe ucraine. Con il supporto delle forze armate della Federazione Russa, i gruppi della DPR e della LPR stanno sviluppando un'operazione volta alla difesa dei cittadini delle due repubbliche.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала