Ryabkov: la Russia potrebbe riprendere dialogo sulla sicurezza con USA se Washington fosse pronta

© Sputnik . Andrei Stenin  / Vai alla galleria fotograficaVice ministro degli Esteri russo Sergej Ryabkov
Vice ministro degli Esteri russo Sergej Ryabkov - Sputnik Italia, 1920, 12.03.2022
Seguici suTelegram
Le relazioni tra Russia e Stati Uniti sono precipitate a un nuovo minimo, da quando Washington ha imposto massicce sanzioni contro il settore finanziario e l'economia della Federazione russa in risposta alla decisione del Cremlino di lanciare un'operazione militare in Ucraina.
Mosca potrebbe riprendere un dialogo sulla sicurezza con gli Stati Uniti se Washington fosse pronta a farlo, ha affermato il vice-primo ministro russo Sergey Ryabkov. Ha aggiunto che la Russia è anche pronta a discutere la questione del nuovo trattato START, anch'esso sospeso.
Allo stesso tempo, Ryabkov ha affermato che le proposte di Mosca per un dialogo sulla sicurezza sono cambiate dall'ultima volta che era all'ordine del giorno.
"Non direi che [le precedenti proposte russe sulle garanzie di sicurezza] rimangano in vigore. Il panorama [della sicurezza] è completamente cambiato e ora la situazione è radicalmente diversa", ha affermato Ryabkov.
Il viceministro ha aggiunto che la Russia non farà concessioni agli USA in materia di stabilità strategica. Ha anche messo in guardia Washington contro qualsiasi passo sconsiderato in quest'area.
Il viceministro degli esteri ha affermato che in questo momento gli Stati Uniti stanno conducendo una guerra economica contro la Russia. Ryabkov ha aggiunto che Mosca ha già preparato liste di controsanzioni personali contro i paesi occidentali che saranno rivelate presto.
Ryabkov ha sottolineato che l'Occidente alla fine avrebbe trovato un pretesto per nuove sanzioni anti-russe anche senza che Mosca avesse lanciato l'operazione speciale in Ucraina. Quest'ultima è stata ordinata dal presidente Vladimir Putin il 24 febbraio, su richiesta delle Repubbliche Popolari di Donetsk e Lugansk (DPR e LPR) di proteggerle dalle forze di Kiev. L'Ucraina e i suoi alleati occidentali hanno bollato l'operazione come "invasione".
Vista su Cremlino e ministero degli Esteri russo - Sputnik Italia, 1920, 12.03.2022
Ucraina, Innaro: "Un azzardo parlare di isolamento della Russia"
Ryabkov ha sottolineato che l'Occidente alla fine avrebbe trovato un pretesto per nuove sanzioni anti-russe anche senza l'inizio da parte di Mosca dell'operazione speciale in corso in Ucraina.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала