Ucraina, Macron e Scholz chiedono a Putin che si trovi una soluzione diplomatica

© Sputnik . Alexey Vitvitsky / Vai alla galleria fotograficaIl presidente francese Emmanuel Macron e il cancelliere tedesco Olaf Scholz
Il presidente francese Emmanuel Macron e il cancelliere tedesco Olaf Scholz  - Sputnik Italia, 1920, 10.03.2022
Seguici suTelegram
Il presidente francese, Emmanuel Macron, e il cancelliere tedesco, Olaf Scholz, hanno detto al presidente russo Vladimir Putin che la soluzione alla crisi in Ucraina dovrebbe essere raggiunta con l'ausilio dei negoziati tra Kiev e Mosca, ha affermato il servizio stampa del gabinetto tedesco, dopo conversazioni telefoniche tenutesi giovedì mattina.
"Giovedì mattina il cancelliere Olaf Scholz e il presidente francese Emmanuel Macron hanno parlato al telefono con il presidente russo Vladimir Putin. Nel corso dei colloqui, Germania e Francia hanno richiesto alla Russia un cessate il fuoco immediato. Macron e Scholz hanno insistito che qualsiasi soluzione a questa crisi debba essere raggiunta attraverso negoziati tra Ucraina e Russia", si legge in una nota del Consiglio dei Ministri tedesco.
La Russia ha annunciato l'inizio di un'operazione militare speciale in Ucraina la mattina di giovedì 24 Febbraio. Il presidente russo Vladimir Putin ha dichiarato che l'obbiettivo dell'operazione è la "protezione delle persone che sono state vittima di violenza e genocidio da parte del regime di Kiev per otto anni". Per questo motivo, ha detto, si deve effettuare una "smilitarizzazione e denazificazione dell'Ucraina", oltre che assicurare alla giustizia tutti i criminali di guerra responsabili di "crimini sanguinari contro i civili" del Donbass.
Con il supporto delle forze armate della Federazione Russa, i gruppi della DPR e LPR proseguono la loro avanzata. Tuttavia, non è prevista l'occupazione dell'Ucraina, ha sottolineato il presidente russo.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала