Ingresso nella UE, c'è anche la Bosnia: approvate due leggi urgenti per lo status di candidato

© Fotolia / DabldySarajevo - Bosnia-Erzegovina
Sarajevo - Bosnia-Erzegovina - Sputnik Italia, 1920, 10.03.2022
Seguici suTelegram
La Camera dei rappresentanti (camera bassa) dell'Assemblea parlamentare della Bosnia ed Erzegovina ha adottato, in modalità urgente, due leggi per ottenere lo status di candidato membro dell'UE, i documenti devono essere approvati dalla Camera dei popoli (camera alta).
Giovedì, il ministro degli Esteri tedesco Annalena Baerbock, che si trova in visita a Sarajevo, ha affermato che la Bosnia ed Erzegovina appartiene all'Europa e le prospettive di adesione all'UE devono essere delineate.
Il ministro degli Esteri della Bosnia ed Erzegovina, Bisera Turkovic, ha consegnato alla sua collega tedesca una richiesta ufficiale per accelerare la procedura di nomina a candidato membro, che era già stata inviata a Bruxelles il 2 marzo.
Nei giorni precedenti, alla visita del ministro tedesco, i parlamentari bosniaci hanno adottato una serie di documenti importanti.

"La Camera dei Rappresentanti notifica alla delegazione dell'UE in Bosnia ed Erzegovina di aver adottato un disegno di legge sul contrasto ai conflitti d'interesse negli organismi statali di Bosnia ed Erzegovina e un disegno di legge su emendamenti e integrazioni alla legge sull'Alto Consiglio dei tribunali e sul Pubblico ministero, dopo aver adottato un disegno di legge sugli appalti pubblici e averlo inviato alla Camera dei Popoli con una richiesta di esame urgente, perciò chiede alle strutture UE di approvare lo status di candidato membro dell'Unione Europea", ha affermato la camera bassa del parlamento in una nota.

Il ministro degli Esteri tedesco a Sarajevo ha definito "il futuro europeo dei paesi dei Balcani occidentali" la principale priorità politica per il governo federale tedesco e per se stessa personalmente. La Germania intende "rafforzare la sua presenza" sia in Bosnia ed Erzegovina che in altri paesi della regione e, nell'ambito di questa strategia, è stato nominato un commissario del governo tedesco per i Balcani occidentali, ha affermato la Baerbock.
La presidente moldava Maia Sandu - Sputnik Italia, 1920, 03.03.2022
La Moldavia chiede di entrare nell'Unione Europea
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала