Gazprom: il transito del gas attraverso l'Ucraina rimane al livello massimo

© Sputnik . Alexey Vitvitsky / Vai alla galleria fotograficaIl gasdotto Yamal-Europa in Polonia
Il gasdotto Yamal-Europa in Polonia - Sputnik Italia, 1920, 10.03.2022
Seguici suTelegram
Il quantitativo di gas che transita attraverso il territorio ucraino, oggi, giovedì 10 marzo, risulta confermato al massimo degli obblighi contrattuali di Gazprom nei confronti dell'Ucraina, secondo i dati dello stesso operatore del gas ucraino.
Secondo i dati del trasporto del gas, gli attuali valori di pompaggio di gas attraverso le stazioni di misurazione del gas di Sudzha e Sokhranovka dalla Russia, al 10 marzo, ammontano a 109,4 milioni di metri cubi. Il transito del gas russo rimane attestato intorno a questi stessi valori dalla fine di febbraio.
Secondo i dati del Gascade tedesco, viene preservato anche il carico del gasdotto Yamal-Europe, attraverso il quale il gas russo viene consegnato alla Germania attraverso la Polonia. Gazprom ieri aveva nuovamente prenotato per oggi, 10 marzo, un importante flusso di 580.000 metri cubi all'ora, utilizzando anche prenotazioni aggiuntive per la notte dal 9 al 10 marzo. L'azienda utilizza questo schema dal 3 marzo.
Gli esperti attribuiscono la crescita delle esportazioni di gas russe dalla fine di febbraio ai rischi dovuti all'operazione russa in Ucraina, nonché alle previsioni meteorologiche in Europa. Il freddo previsto nel Regno Unito, nel nord della Francia e nei Paesi Bassi si attenuerà gradualmente questa settimana, secondo Meteomatics, ma in Germania e Italia è probabile che il freddo anomalo continui per tutta la settimana.
Allo stesso tempo, nonostante l'aspettativa di venti atlantici nel Regno Unito, in Germania e nei Paesi Bassi, la produzione di elettricità basata sulla generazione eolica rimane piuttosto bassa nell'UE nel suo insieme. Secondo Wind Europe, la scorsa settimana questo apporto è diminuito drasticamente (di 11 punti percentuali) e ha raggiunto una media di poco superiore all'11% del totale. I parchi eolici mercoledì hanno rappresentato il 13,4% dei fabbisogni.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала