Dati biolab USA in Ucraina mostrano "strumento di minaccia diretta" alla Russia - ministero Esteri

© AP Photo / Mu Yu/XinhuaMedico cinese nel laboratorio
Medico cinese nel laboratorio - Sputnik Italia, 1920, 09.03.2022
Seguici suTelegram
I dati sulla presenza di biolaboratori statunitensi in Ucraina cambiano completamente il quadro del coinvolgimento di Washington nella crisi, ha affermato stamane la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, aggiungendo che questi rappresentano una minaccia diretta per la Russia.
La diplomatica ha ricordato che l'operazione russa in Ucraina era iniziata con urgenza. Se il ministero della salute ucraino ha inviato istruzioni pertinenti ai biolaboratori in tutto il paese il giorno in cui è iniziata l'operazione, significa che era già stato messo in atto un piano di emergenza in precedenza. I laboratori, che in caso di emergenza avrebbero dovuto distruggere i materiali con cui lavoravano, erano strutture statunitensi che conducevano esperimenti con armi biologiche.
"Questo cambia completamente il quadro del coinvolgimento degli Stati Uniti nel destino dell'Ucraina: non è solo uno strumento di influenza, non è solo uno strumento di deterrenza, è uno strumento di minaccia diretta per il nostro Paese", ha detto in onda la Zakharova in un'intervista a Sputnik Radio, che da oggi ha iniziato a trasmettere su una nuova frequenza.
Se le attività dei biolaboratori in Ucraina non fossero state interrotte, il loro sviluppo sarebbe andato fuori controllo, ha aggiunto la funzionaria.
Il 7 marzo, le forze armate russe hanno scoperto 30 laboratori biologici in Ucraina, che probabilmente erano coinvolti nella produzione di armi biologiche, secondo il capo delle forze di protezione dalle radiazioni ed elementi chimici e biologici russa delle forze armate russe Igor Kirillov.
Il ministero della Difesa russo ha reso pubblica una presentazione, in cui si afferma che gli Stati Uniti hanno speso oltre 200 milioni di dollari per il lavoro dei laboratori biologici in Ucraina, i laboratori della direzione centrale sanitaria ed epidemiologica del ministero della Difesa ucraino hanno partecipato al programma biologico militare statunitense.
Dopo la dichiarazione militare russa, il sottosegretario di Stato americano per gli affari politici Victoria Nuland ha confermato che l'Ucraina ospita "strutture di ricerca biologica" e che gli Stati Uniti temevano che potessero finire sotto il controllo delle forze russe.
Martedì, il portavoce del ministero degli Esteri cinese, Zhao Lijian, ha affermato che la Cina ha esortato gli Stati Uniti a "chiarire completamente le proprie attività di militarizzazione biologica in patria e all'estero".
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала