Standard & Poor’s avverte: rischio interruzioni forniture petrolio mai così alto per crisi ucraina

CC0 / PIxabay / Estrazione di petrolio negli USA
Estrazione di petrolio negli USA - Sputnik Italia, 1920, 08.03.2022
Seguici suTelegram
Le interruzioni nella fornitura di petrolio al mercato mondiale a seguito degli eventi in Ucraina e delle relative sanzioni contro la Russia potrebbero diventare le più grandi della storia, ha affermato oggi Aaron Brady, direttore esecutivo dell'agenzia di analisi S&P Global.
"Naturalmente, c'è molta incertezza in questo momento, ed è chiaro che andiamo incontro ad interruzioni nell'approvvigionamento. Al momento, non sappiamo quanto saranno gravi. Tuttavia, date le dimensioni della Russia, potrebbe potenzialmente diventare il più grande blackout di petrolio nella storia, paragonabile al 1977", ha detto Brady, commentando gli eventi intorno all'Ucraina e il loro impatto sul mercato petrolifero globale.
Ha sottolineato che la Russia rimane "un fornitore indispensabile di petrolio" per il mercato mondiale.
Il presidente russo Putin - Sputnik Italia, 1920, 08.03.2022
Putin ordina al governo di preparare lista di Stati in cui vietare export prodotti e materie prime
In precedenza gli Stati Uniti avevano annunciato lo stop alle importazioni di petrolio russo come sanzione per "fermare la guerra di Putin in Ucraina", in base alle parole di Biden. Il Regno Unito ha invece promesso di rinunciare alle importazioni energetiche dalla Russia entro la fine del 2022.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала