Ufficio dell'Agenzia di cooperazione russa attaccato a Parigi

© Sputnik . Leonardo ToloneseFrancia, Parigi
Francia, Parigi - Sputnik Italia, 1920, 07.03.2022
Seguici suGoogle news
Attaccato l'ufficio dell'Agenzia di cooperazione russa con sede a Parigi.
L'ufficio parigino dell'agenzia governativa russa responsabile degli aiuti esteri e degli scambi culturali della Federazione Russa è stato attaccato domenica notte, ha riferito la portavoce del ministero degli Esteri Maria Zakharova.
il post su Telegram della portavoce riportato qui di seguito recita:
"Nella notte tra il 6 e il 7 marzo è stato sferrato un attacco all'Ufficio di Rappresentanza dell'Agenzia di cooperazione russa a Parigi. Una bottiglia di liquido infiammabile è stata gettata nell'edificio della "Casa Russa". Non ci sono state vittime. E solo perché ha colpito la recinzione prima di raggiungere il bersaglio.
Chiediamo che le autorità francesi garantiscano l'adeguata sicurezza delle nostre istituzioni ufficiali.
Esattamente gli stessi attacchi sono stati regolarmente sottoposti a missioni russe sul territorio dell'Ucraina fino al 2022, in particolare al Consolato Generale della Federazione Russa a Leopoli nel dicembre 2021. Pertanto, non si dovrebbe fingere che tali azioni estremiste siano una sorta di "rabbia giustificata" in connessione con l'operazione speciale delle forze armate russe":
Il filmato della telecamera di sicurezza pubblicato dalla Zakharova mostra una bottiglia molotov lanciata contro l'edificio da un aggressore sconosciuto, che ha colpito la recinzione.

Non sono stati segnalati feriti.
"Chiediamo che le autorità francesi garantiscano un'adeguata sicurezza per le nostre istituzioni ufficiali. Le missioni russe sul territorio dell'Ucraina hanno subito esattamente lo stesso tipo di attacchi fino al 2022, incluso il Consolato generale russo a Lvov nel dicembre 2021", ha scritto Zakharova.
"Non si dovrebbe fingere che tali azioni estremiste siano una sorta di "rabbia giustificata" legata all'operazione speciale russa [in Ucraina]. Al contrario", ha aggiunto, senza approfondire.
Questo lunedì l'ambasciata russa a Parigi ha inviato al ministero degli Esteri francese una nota formale di protesta in relazione all'incidente.
L'operazione speciale russa in Ucraina ha suscitato un'ondata di rabbia negli Stati Uniti, in Europa e in altri Paesi alleati, che ha portato ai tentativi di vietare la letteratura classica russa in un'università italiana fino a sospetti crimini d'odio e vari episodi di molestie online contro i russi che vivono all'estero.
I russi che vivono all'estero e gli uffici di rappresentanza russi all'estero hanno registrato un preoccupante aumento di discriminazioni, crimini ispirati dall'odio e atti di vandalismo negli ultimi giorni a causa dell'operazione militare in corso di Mosca in Ucraina.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала