Ministero Difesa russo: condizioni umanitarie pesanti per i civili a Mariupol per colpa neonazisti

© AP Photo / Evgeniy MaloletkaUkrainian servicemen guard their position in the village of Shirokino near Mariupol, eastern Ukraine, Wednesday, Feb. 25, 2015
Ukrainian servicemen guard their position in the village of Shirokino near Mariupol, eastern Ukraine, Wednesday, Feb. 25, 2015 - Sputnik Italia, 1920, 07.03.2022
Seguici suTelegram
La situazione a Mariupol occupata dai nazionalisti è difficile, gli abitanti si nascondono negli scantinati e per la mancanza di elettricità e gas nelle loro case sono costretti a cucinare il proprio cibo per strada, ma i paramilitari sgomberano, ha riferito Igor Konashenkov, portavoce del ministero della Difesa russo.
"Secondo i civili scappati ieri da Mariupol, la situazione nella città occupata dai nazionalisti è difficile. Le persone si nascondono negli scantinati. A causa della mancanza di elettricità e gas nelle loro case, sono costrette a cucinare il proprio cibo per strada , sul fuoco", ha detto Konashenkov. "I militanti li disperdono", ha aggiunto il maggiore generale.
I nazisti ucraini a Mariupol schierano le loro postazioni di fuoco sulle case dei civili scrivendovi "non sparate, ci sono qui bambini!", ha detto ai giornalisti il ​ generale Igor Konashenkov, portavoce del ministero della Difesa russo.
"I nazionalisti aprono il fuoco su tutti i civili che cercano di lasciare le loro case. Le persone sono costrette a dipingere sui muri e sulle porte delle case: 'Non sparate, ci sono bambini qui!'", ha detto Konashenkov.
La Russia ha iniziato lo scorso 24 febbraio un'operazione speciale nell'Ucraina, in supporto alla popolazione del Donbass, martoriata da 8 anni di bombardamenti da parte dell'esercito di Kiev.
Il presidente Vladimir Putin ha definito il suo obiettivo "la protezione delle persone che sono state oggetto di offese e del genocidio dal regime di Kiev per otto anni".
Per il raggiungimento di tali obiettivi si prevede di effettuare la "smilitarizzazione e denazificazione dell'Ucraina", per assicurare alla giustizia tutti i criminali di guerra responsabili di "crimini sanguinari contro i civili" nel Donbass.
Secondo il Ministero della Difesa della Federazione Russa, le forze armate colpiscono solo le infrastrutture militari e le truppe ucraine. Nulla minaccia la popolazione civile. Con il supporto delle forze armate della Federazione Russa, forze della DPR e della LPR stanno sviluppando un'offensiva sul territorio delle due Repubbliche.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала