Budapest: sì al dislocamento truppe Nato, no al transito di armi in Ucraina

© Sputnik . Sergei Guneev / Vai alla galleria fotografica Hungarian Prime Minister Viktor Orban during press conference in the Parliament building in Budapest
 Hungarian Prime Minister Viktor Orban during press conference in the Parliament building in Budapest - Sputnik Italia, 1920, 07.03.2022
Seguici suTelegram
L'Ungheria consente il dispiegamento di truppe Nato sul territorio del Paese e il transito di armi verso altri Paesi dell'alleanza, ma non verso l'Ucraina, si legge nel testo di un decreto del governo magiaro.
"Il governo... in conformità con la decisione dei capi degli esecutivi dei Paesi della Nato, approvata nella dichiarazione del 25 febbraio 2022... salvo il caso di transito attraverso l'Ucraina, consente alle forze armate alleate di transitare via terra e aria attraverso il territorio dell'Ungheria verso un altro Stato membro dell'alleanza sulla base di una decisione della Nato e il dispiegamento nella regione transdanubiana in Ungheria, se necessario", si legge nel testo del decreto.
Il decreto rileva che l'Ungheria segue la tutela degli interessi di sicurezza nazionale vietando il transito di armi e attrezzature letali nel territorio dell'Ucraina.
Il presidente Putin parla alla nazione e annuncia il riconoscimento della sovranità delle Repubbliche Popolari di Donetsk e Lugansk - Sputnik Italia, 1920, 05.03.2022
Putin: "le conseguenze di un conflitto Russia-NATO, se dovesse verificarsi, sono ben chiare a tutti"
In precedenza la Russia aveva fatto sapere che un Paese che avrebbe fornito armi alle forze governative ucraine sarebbe stato considerato da Mosca come una parte belligerante.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала