8 marzo di sciopero generale per l'Italia

© Foto : Marco Minna © Agenzia NovaDisagi causati dallo sciopero del trasporto pubblico
Disagi causati dallo sciopero del trasporto pubblico - Sputnik Italia, 1920, 07.03.2022
Seguici suTelegram
Sciopero nazionale di 24 ore in programma in concomitanza con la giornata internazionale dei diritti delle donne, domani 8 marzo. Lo sciopero coinvolgerà il settore dei trasporti, con ripercussioni in particolare su quello locale. Coinvolti anche il settore aereo, autostradale e marittimo.
Domani, martedì 8 marzo, in concomitanza con la festa della donna, è stato indetto dalla Confederazione Unitaria di base Cub insieme con Cobas e USB uno sciopero nazionale della durata di 24 ore.
Lo sciopero interesserà tutto il settore dei trasporti, con forti ripercussioni in previsione sul trasporto locale. Si fermeranno anche i servizi maritttimi, il settore autostradale e aereo.
A Torino aderisce allo sciopero nazionale l'organizzazione USB.
Nel rispetto della normativa vigente in materia di sciopero, il trasporto pubblico verrà garantito nelle fasce di orario dalle ore 6 alle ore 9 e dalle ore 12 alle 15. Per il servizio extraurbano e ferroviario da inizio servizio fino alle ore 8 e dalle 14:30 fino alle 17:30.
A Milano l'ATM fa sapere che le metropolitane sono garantite per tutta la giornata. Solo dopo le 18:00 si segnalano possibili disagi, con l'eventualità inoltre che bus, tram e filobus possano non essere garantiti dalle ore 8:45 alle 15 e dopo le 18.
Lo stesso sito dell'ATM riporta che "lo sciopero è stato indetto “per la tutela della salute e sicurezza delle lavoratrici e dei lavoratori; per il rinnovo della moratoria sui licenziamenti; per la salvaguardia dei diritti nel lavoro agile; per un Welfare Pubblico ed Universale; per una pensione dignitosa a 60 anni di età; per il diritto al lavoro, a salari e carriere senza discriminazioni, soprattutto per le donne; contro le politiche di austerity; contro la forma di controllo classista; contro la precarietà lavorativa e sociale”.
A Roma sono a rischio bus, tram e metropolitana per tutte le 24 ore.
L'agitazione sindacale riguarderà tutta la rete del trasporto pubblico Atac (bus, tram, metropolitane, ferrovie Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Nord), le linee bus gestite dalla Roma Tpl e quelle della Cotral.
Gli autisti dei bus notturni potranno scioperare solo nella notte tra il 7 e l'8 marzo.
La giornata mondiale delle donne si preannuncia come una giornata di possibili disagi con esiti diversi sul territorio.
Benzinaio - Sputnik Italia, 1920, 24.02.2022
Sciopero dei benzinai: lo stop in autostrada il 28 febbraio
Prima di mettersi in viaggio si consiglia di consultare i siti delle aziende di trasporto pubblico e locale.
A causa del possibile blocco di Sputnik, consigliamo ai lettori di iscriversi al nostro canale Telegram, dove pubblicheremo le ultime notizie.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала