Ucraina, Macron sente Putin: discussa la crisi nel Paese

© Sputnik . Aleksey Nikolsky / Vai alla galleria fotograficaVladimir Putin ed Emmanuel Macron, il 9 dicembre del 2019
Vladimir Putin ed Emmanuel Macron, il 9 dicembre del 2019 - Sputnik Italia, 1920, 06.03.2022
Seguici suTelegram
Su iniziativa dell'Eliseo il presidente francese Macron ha tenuto un colloquio telefonico con il suo omologo Vladimir Putin circa l'andamento delle operazioni in corso in Ucraina.
Il presidente russo Vladimir Putin ha informato il suo omologo francese Macron sull'andamento delle operazioni in Ucraina.
Il focus dei colloqui si è concentrato sulle provocazioni messe in atto dagli estremisti ucraini nell'aerea della centrale di Zaporizhia.
Il premier russo ha rassicurato il suo omologo sul fatto che i lavori della centrale atomica di Zaporizhia sono sotto pieno controllo da parte delle forze di sicurezza russe in appoggio agli operatori di sicurezza ucraini.
Il presidente russo ha rimarcato come le voci circa un rischio di incidente nucleare alla centrale, notizia che ha fatto in breve il giro del mondo, altro non sia stata che un tentativo di "trasferire alla Russia le responsabilità dell'Ucraina", nel quadro della propaganda e della retorica di Kiev.
La centrale nucleare di Zaporizhia funziona in regime normale; nessuna segnalazione di variazione dei livelli di radioattività.
il presidente Putin ha poi dichiarato di non essere contrario ad un incontro trilaterale nel quadro dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica, insieme con l'Ucraina, ma suggerisce il formato della videoconferenza.
Putin ha infine auspicato nel suo colloquio con Macron un lavoro comune sul piano della diplomazia per dialogare con Kiev affinché vengano rispettate le regole del diritto internazionale, esprimendo l'augurio che il dialogo tra le parti in campo continui.
Luigi di Maio e Sergey Lavrov - Sputnik Italia, 1920, 06.03.2022
Ucraina, Di Maio auspica sanzioni "sempre più dure per la Russia"
Sulla situazione dei civili il premier russo ha rimarcato come il non rispetto da parte ucraina dei corridoi aperti per le evacuazioni e del regime di cessate il fuoco, comporti ovvie difficoltà nella risoluzione di tali compiti.
A causa del possibile blocco di Sputnik, consigliamo ai lettori di iscriversi al nostro canale Telegram, dove pubblicheremo le ultime notizie.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала